San Severino: ristrutturazione ex lazzaretto, affidati i lavori

lazzaretto san severino 2' di lettura 21/01/2014 - Il Comune di San Severino Marche ha affidato i lavori per la messa in sicurezza e la ristrutturazione dell’ex Lazzaretto, quello che un tempo era il padiglione malattie infettive del vecchio ospedale e che oggi fa parte del complesso edilizio dell’attuale casa di riposo “Lazzarelli”.

Il manufatto, com’è scritto su di una lapide posta tra le due porte d’ingresso, venne costruito per volontà della marchesina Elena Luzi in memoria del padre, il marchese Carlo Luzi, nel 1908. L’impianto presenta le caratteristiche architettoniche dell’epoca e le influenze dell’allora nascente Liberty locale. Si tratta di un fabbricato di modeste dimensioni con una struttura simmetrica costituita da un corpo centrale e due laterali. Al pianterreno vi erano i locali di servizio, al primo piano, cui si accede attraverso un’ampia scala esterna, si trovavano l’accettazione ed il refettorio mentre nei due corpi laterali sorgevano le camere e i servizi. Infine, in quello che era il sottotetto, un tempo si trovavano le camere dei malati con infezioni acute. Le strutture interne, sia le volte ribassate dei controsoffitti che il tetto e parte della scala interna, sono tutte crollate.

Dopo la trasformazione in casa di riposo l’intero complesso, a seguito del terremoto, è stato sottoposto a una serie di interventi dai quali è rimasto però sempre escluso l’ex Lazzaretto. Per l’intervento, affidato alla ditta Eugeni Pericle di Matelica, sono stati stanziati 200mila euro necessari per provvedere alla messa in sicurezza, al consolidamento globale della sua ossatura muraria ed al rifacimento di solai e copertura. Dopo la rimozione della macerie e dei solai e la demolizione delle tramezzature e delle scale, si provvederà alla realizzazione dei muri interni ed alla sistemazione di quelli esterni e della facciata oltre alla posa dei nuovi solai, della copertura con travi e capriate metalliche e tavolato ed all’impermeabilizzazione del tetto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2014 alle 14:55 sul giornale del 22 gennaio 2014 - 500 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Xlj