Matelica: 'Un altro viaggio nelle Marche' si presenta a Eventisette

libri 2' di lettura 27/03/2014 - Avete mai visitato le Marche da “terranauti”? Allora non perdetevi la prossima presentazione di Eventisette, sabato 29 marzo 2014 alle 17.30!

Un altro viaggio nelle Marche. Due terranauti in autobus tra saperi e gusto di Paolo Merlini e Maurizio Silvestri (Roma, Exorma, 2012) presenta un percorso alternativo a piedi e con mezzi pubblici attraverso le bellezze marchigiane e le bontà tipiche. Per questo i due autori hanno incontrato grandi nomi dell'enologia, come Carlo Pigini Campanari o della critica letteraria italiana, come Massimo Raffaeli, hanno racconto le Marche inusitate ed hanno promosso un modo di viaggiare ecologico al ritmo low. Le immagini del grande fotografo e giornalista Mario Dondero, aumentano la preziosità del libro. I due "terranauti" prendono una vecchia littoria per Ascoli Piceno, il treno preferito da Dondero, incontrano un cavatore di tartufi, mangiano i veri vincisgrassi, bevono il buon vino di Matelica e l'anice del Signor Varnelli, si imbattono nella memoria di Strampelli, Mattei, Cesare Brandi, Celentano e Germi, vengono a conoscenza dello spopolamento di Arcevia, percorrono la costa non solo sulle rotaie ma sulla via del brodetto, da Fano a Senigallia, Ancona, Porto Recanati, Porto San Giorgio fino a San Benedettor del Tronto.

"Cercavano le Marche e hanno trovato i Marchigiani", è scritto nella quarta di copertina. Gli itinerari sono facilmente ripercorribili e i cibi e i vini citati possono essere uno spunto per gli inconsapevoli della bellezza marchigiana, e un motivo in più per intraprendere un viaggio diverso nella nostra splendida regione.

Paolo Merlini, è nato nel 1968 a San Benedetto del Tronto (AP) dove risiede. Esperto di vie traverse, è uno specialista di trasporto pubblico riconosciuto a livello nazionale. Tra le altre collaborazioni, cura la fortunata rubrica Viaggiare al tempo della decrescita felice sul sito www.ilcambiamento.it . Il 2 febbraio uscirà il suo primo libro dal titolo "L'arte del Viaggiare Lento. A spasso per l'Italia senz'auto" (Ediciclo Editore), prefazione di Albano Marcarini. Ha ricevuto l'incarico da Touring Club Italiano di raccontare: La strada delle Colline Marchigiane e dei Sibillini: Ancona, Osimo, Macerata, San Ginesio, Sarnano, Amandola, Montemonaco, Castelluccio, Norcia - 170 Km. Tutti i giovedì mattina parla di narrativa di viaggio, e non solo, dai microfoni di EcoRadio (emittente radiofonica romana molto ascoltata sulla fascia tirrenica http://www.ecoradio.it), all’interno del programma “La centesima scimmia” di Marco Morosino.

Ci sarà anche Maurizio Silvestri, sommelier e degustatore ufficiale dell’Ais, attento conoscitore della realtà enogastronomia marchigiana. Tra le altre, collabora con la rivista Porthos e con Slow Food editore. Ha un piccolo talento per la fotografia e una curiosità insaziabile per i viaggi lenti che coltiva con ostinazione sin dall’adolescenza.


   

dagli Organizzatori





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2014 alle 12:45 sul giornale del 28 marzo 2014 - 400 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/1zo





logoEV
logoEV