San Severino: il Prefetto Gabrielli premia i volontari della Protezione Civile

2' di lettura 01/04/2014 - Il gruppo comunale di Protezione Civile di San Severino Marche è stato premiato con ben tre diplomi dal capo del Dipartimento nazionale, prefetto Franco Gabrielli, nel corso della manifestazione che ha riunito a Cingoli molti volontari ed i vertici della Regione alla presenza, fra gli altri, del Governatore, Gian Mario Spacca, del coordinatore regionale della Protezione Civile, Roberto Oreficini, del presidente della Provincia, Antonio Pettinari.

A ritirare i riconoscimenti è stato il coordinatore del gruppo, Dino Marinelli. La Protezione Civile settempedana, il responsabile del servizio è il geometra Luigi Ranaldi, in particolare si è contraddistinta, com’è scritto negli attestati, per l’aiuto offerto alle popolazioni in conseguenza delle emergenze che hanno interessato l’Emilia Romagna, la Toscana e le Filippine.

Ormai il nostro è uno dei gruppi più importanti della regione e non solo nel numero, visto che conta ben 116 volontari, ma anche nei vari nuclei di specializzazione. Siamo in grado di intervenire in caso di calamità per il montaggio di strutture come tende o ospedali da campo ma anche per la messa in sicurezza e il recupero di opere d’arte e vantiamo – sottolinea il coordinatore, Dino Marinelli (nella foto) – un gruppo specializzato composto da sommozzatori in possesso di specifico brevetto”.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco, Cesare Martini: “Riconoscimenti come quello consegnato dal prefetto Gabrielli premiano il cuore grande dei nostri volontari. Ricordo che a distanza di poche ore dalla prima scossa del terremoto che ha colpito l’Emilia e praticamente durante le concitate prime fasi dell’alluvione in Toscana, le nostre squadre erano già operative. A poche ore dalle emergenze i nostri uomini e i nostri mezzi partono con l’obiettivo unico di dare una mano a chi si trova in una condizione di bisogno qualsiasi sia la destinazione. Nel corso dell’anno 2013 essi sono stati impegnati anche in un soccorso internazionale nelle Filippine colpite dal tifone Haiyan”.






Questo è un articolo pubblicato il 01-04-2014 alle 16:03 sul giornale del 02 aprile 2014 - 487 letture

In questo articolo si parla di attualità, daniele pallotta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/1O2





logoEV
logoEV