Fiera del libro per ragazzi, il programma della seconda giornata

3' di lettura 02/04/2014 - Entra nel vivo la “Fiera del libro per ragazzi” che per domani (giovedì 3 aprile) propone una serie di laboratori per tutte le età.

Alle ore 9 si inizia con i “Libri sensoriali”, a cura di Jessica e Valentina Menichelli, e la costruzione di libri speciali che coinvolgeranno nella lettura non solo gli occhi ma anche le mani e il naso. Si proseguirà con il laboratorio della “Fiaba Bla Bla”, a cura di Marisa Ventura, che permetterà di scoprire il gusto di giocare con forme semplici attraverso sagome ritagliate per ricreare una fiaba combinando le varie figure ogni volta in maniera diversa. Subito dopo appuntamento con la “Costruzione di libri tattili”, a cura di Francesca Marcantonelli, con la creazione di libri tattili da parte di bambini vedenti per i loro coetanei non vedenti o ipovedenti. Poi ci sarà spazio per un percorso della creazione letteraria che verrà proposto da Antonella Servili ed avrà come titolo: “Tutti scrittori”. In una sorta di viaggio si verrà trasportati dall’idea al racconto, dal foglio al libro scritto, illustrato e rilegato. I laboratori della seconda giornata permetteranno anche di toccare la storia con mano attraverso la proposta “L’arte della preistoria” che prevede la preparazione e l’uso di pigmenti naturali con le dita, il palmo della mano, i pennelli e la realizzazione di piccoli graffiti su pietra con punte di selce. Poi spunti di riflessione con Maria Rosaria Fortini, dal titolo “Noi giganti buoni e uomini fragili”, dedicati alla solidarietà, alla tenerezza e all’amore. Ai ragazzi sarà anche proposto, l’iniziativa verrà curata dall’Orto botanico dell’Università degli Studi di Camerino, di riconoscere la frutta e la verdura attraverso “I cinque colori dell’alimentazione”. A chiudere i laboratori della mattinata sarà la proposta di Sonia Cavirani e Valentina Fraticelli del Sistema bibliotecario di Unicam su “Il libro, dall’incunabolo a oggi” con la descrizione dell’evoluzione del libro: dai primi manufatti al libro elettronico con la presentazione di esemplari antichi, moderni e contemporanei.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 14, riproposizione dei laboratori della mattina cui si aggiungerà anche uno workshop di serigrafia e rilegatura proposto da Strane Dizioni. I partecipanti avranno la possibilità di stampare le proprie grafiche. Alle ore 17 “Cappuccetto rosso e… giallo, verdue, blu”: l’entusiasmante libro di Bruno Munari fa da scenario a esperienze artistiche stimolanti e divertenti a cura di Valentina Vignati. Alle 18 “L’orto in balcone” con l’Orto botanico dell’Università di Camerino e, a seguire, “La magia del kirigami”, tecnica orientale di intaglio e piegatura della carta per ottenere forme tridimensionali a cura di Taviana Pediconi poi Cinzia Pancalletti presenterà “La grafia, ovvero la scrittura della mente”. Alle 19,30 aperitivo musicale con i Velah Nubis. Chiusura, alle 21, con il corso di tintura naturale a cura dell’Orto botanico di Unicam e con la conferenza “Odio ancora leggere”, segnali e interventi precoci per prevedere ed affrontare la dislessia con il logopedista Giudo Pacella e il pedagogista Francesco Setaro.

(Nelle foto alcuni momenti della prima giornata della Fiera. Clicca per ingrandire)








Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2014 alle 17:45 sul giornale del 03 aprile 2014 - 409 letture

In questo articolo si parla di attualità, daniele pallotta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/1T8





logoEV
logoEV