Settempeda: I Giovanissimi in casa dell'Atalanta e di... Jack Bonaventura

2' di lettura 10/04/2014 - Bellissima esperienza quella vissuta dai Giovanissimi della Settempeda che, grazie alla collaborazione di Massimo Di Luca, nella duplice veste di tecnico della citata formazione settempedana e osservatore dell’Atalanta, hanno trascorso il fine settimana in una totale full-immersion calcistica presso il Centro tecnico di Zingonia.


Arrivata nel pomeriggio del sabato la comitiva, composta anche da numerosi genitori, ha potuto assistere dapprima ad una partita dei Giovanissimi 2001 impegnati nel campionato provinciale Csi e, successivamente, ad un match dei Giovanissimi nazionali di Mister Polistina (nettamente primi in classifica davanti alle blasonate Inter e Milan), nell’incontro di campionato in cui affrontavano il Como, terminato 3-0 in favore degli orobici.

Tornati in hotel, ubicato nella bellissima località di Paratico, sul Lago D’Iseo, l’inaspettata sorpresa del dopo cena è stata la visita dell’ex giocatore di serie A di Atalanta e Juventus Marino Magrin, ora al Milan, dove allena i Pulcini 2004, che si è soffermato con genitori e ragazzi raccontando le sue bellissime esperienze, sia da giocatore che da allenatore. La domenica mattina il grande evento per i ragazzi della Settempeda che hanno affrontato in amichevole, a Brembate, gli Esordienti 2001 dell’Atalanta in due bellissimi incontri dove i giovani settempedani hanno dato il massimo contro i blasonati avversari.

Nel pomeriggio tutti allo stadio per assistere ad Atalanta-Sassuolo, ma soprattutto per ammirare il settempedano Giacomo Bonaventura che, nonostante la partita non sia stata per l’Atalanta delle migliori, è riuscito comunque con le consuete belle giocate a deliziare il numeroso pubblico presente. Al termine la ciliegina sulla torta con l’attesa fuori degli spogliatoi di Jack Bonaventura che è stato come al solito totalmente disponibile con i giovani biancorossi per foto ed autografi, per la soddisfazione di tutti i ragazzi.

È stata una due giorni che sicuramente rimarrà scolpita a lungo nella mente dei baby settempedani e dei loro genitori per gli emozionanti momenti trascorsi.


   

da Luca Muscolini






Questo è un articolo pubblicato il 10-04-2014 alle 12:24 sul giornale del 11 aprile 2014 - 871 letture

In questo articolo si parla di sport, luca muscolini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/2k3





logoEV
logoEV