Matelica: allarme foto 'oscene' alle scuole medie

pedopornografia 1' di lettura 14/04/2014 - Giravano voci da alcuni giorni che all'Istituto Comprensivo Enrico Mattei circolino foto e filmati osceni tra ragazzi delle classi terze. Oggi è arrivata la conferma.

A segnalarlo ai genitori è lo stesso dirigente scolastico Antonio Trecciola, che con una lettera a casa ha fatto sapere di essere venuto a conoscenza della presenza sui cellulari dei ragazzi di foto e filmati non adatti ad alunni di queste età.

Le segnalazioni provengono, secondo Trecciola, da fonti attendibili e di fatto sono alcuni giorni che in città, sia tra i ragazzi che tra i genitori, si vociferà della presenza di alcune foto in pose non proprio idonee alla visione di minorenni. Tra l'altro nelle immagini in questione sembra essere ritratta proprio una giovane ragazza del medesimo istituto.


Sempre Trecciola nella lettera, inviata ai genitori degli alunni delle classi di terza media, invita famigliari ed educatori a partecipare all'incontro del 29 aprile sui pericoli dei social network e della rete in generale (leggi articolo).

Fatti simili, ma con filmati molto più 'osceni', si erano verificati alcuni mesi fa anche negli istituti di istruzione superiore nella vicina città di Fabriano. All'epoca dei fatti era stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine per bloccare la diffusione tra i ragazzi dei video incriminati.






Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2014 alle 13:49 sul giornale del 15 aprile 2014 - 2922 letture

In questo articolo si parla di attualità, internet, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/2xX





logoEV
logoEV