Settempeda, gli Allievi tornano primi

1' di lettura 19/04/2014 - Grazie al parziale scivolone del Castelraimondo nella tana della Cingolana Apiro (l’altra compagine di testa, il Caldarola, ha osservato un turno di riposo come da calendario) ed al concomitante, esaustivo 6-0 rifilato allo Juve Club Tolentino, la Settempeda Allievi si riprende la testa del girone e trascorre una Pasqua serena in attesa dell’ultimo confronto stagionale a Montecassiano con la Samb che, se vinto, consentirebbe ai biancorossi di Giacomo Gentili di fregiarsi della vittoria di girone.

Contro i bianconeri tolentinati il risultato finale non è stato mai in discussione. Ha aperto le danze Tommy Gianfelici, in girata, su un traversone di Tarquini opportunamente corretto da Cappellacci. Chacon completa l’opera, nella prima frazione, scartando a ripetizione per poi servire Cappellacci che raddoppia con un potente destro sotto la traversa. Nella ripresa la musica non cambia. Anzi, la Settempeda rimpingua, raddoppiando lo score della frazione iniziale. Chacon stavolta fa tutto da solo ed è tris! Il poker lo cala Pinkowski che, in girata, di destro, supera l’estremo ospite. La Scala reale è firmata ancora da Cappellacci a coronamento di una doppia conclusione da distanza ravvicinata. Il punteggio diventa tennistico per merito di Compagnucci che, nell’area di porta, non sbaglia.

Ora animi tranquilli per preparare a dovere la trasferta di Montecassiano dove “la Settempeda Allievi – ha commentato il responsabile del settore giovanile, Giovanni Ciarlantini – sarà padrona del proprio destino”.


   

da Luca Muscolini




Questo è un articolo pubblicato il 19-04-2014 alle 20:12 sul giornale del 22 aprile 2014 - 420 letture

In questo articolo si parla di sport, luca muscolini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/2SP





logoEV
logoEV