Nuova Matelica attacca di nuovo Sparvoli: 'Parcheggione, quale economia?'

parcheggio via tinte 2' di lettura 10/05/2014 - Sempre concreta come la sostanza dei sogni (si dice in un filmato di questi giorni), questa amministrazione, arrivata per fortuna alla fine, non perde occasione per riconfermare il suo spessore.

Quanto detto da chi amministra questa città in questi giorni, con un modo di fare ed un atteggiamento che non piace alla stragrande maggioranza dei cittadini (per le prove inconfutabili, per ragioni tecniche, dovremo attendere il 26 maggio), non ci piace e non rispecchia la verità per vari aspetti (quando mai?). Servire la comunità non è un servizio alla comunità? E allora, per farlo bene come noi crediamo, non serve molta umiltà e capacità di dare un senso a quanto fatto? Perché il sindaco si infuria tanto di fronte alla legittima critica di chi non condivide la sua visione? Teme il dibattito con i cittadini o vorrebbe che vivessero anche loro nei sogni irrealizzati ed irrealizzabili che ci propina, mentre Matelica sta morendo? Questo è il concetto di democrazia del nostro primo cittadino?

Poi, se il parcheggio è stato realizzato a costo zero per la città, i costi di gestione condominiali e sopratutto il servizio, perché non farli cominciare subito? La contabilità spicciola del condominio del Sindaco, mal si abbina ad una logica di servizio alla comunità dove per ammortamento sta anche il beneficio indiretto della struttura ed il servizio per il quale è stata pensata. Decongestionamento del traffico, servizio per i visitatori ed il commercio del centro storico non sono forse vantaggi economici indiretti che è bene acquisire non appena possibile, visto che le tasse, quelle si, non sono al contrario rimandabili??

L'attesa per la presentazione sotto campagna elettorale è la solita pura speculazione per la quale anche uno studente di greco antico (non propriamente uno del “fare”) è consapevole che pratiche e segnaletica hanno le tempistiche che si vogliono dare, non certo equiparabili alle opere edili visibilmente concluse con abbondante anticipo. E' per questo che con grande serenità e cristallina necessità di rinnovamento della cultura di fare politica e di amministrare, aspettiamo la nuova, concreta, giovane ed onesta classe dirigente per il governo della nostra amata città. La lista Per Matelica capitanata da Alessandro Delpriori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2014 alle 13:54 sul giornale del 12 maggio 2014 - 571 letture

In questo articolo si parla di politica, matelica, comunali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3Uf





logoEV