Si cala i pantaloni per rimorchiare una ragazza, arrestato camerte in piazza San Pietro

Il corridoio allestito per il passaggio del Papa in Piazza San Pietro 1' di lettura 05/06/2014 - E' finito su tutti i giornali il gesto eclatante di un 56enne di Camerino in piazza San Pietro a Roma.

L'uomo, alla fine dell'udienza di Papa Francesco, si è accorto di una bella ragazza vicino alla sua posizione sotto il colonnato della piazza più famosa del mondo. All'improvviso il 56enne gli si è avventato contro abbassandosi i pantaloni. La ragazza, straniera, sentendosi minacciata, ha iniziato a urlare. Decine i passanti che subito hanno allertato le forze dell'ordine.

In pochi minuti l'uomo era già in manette con l'accusa di violenza sessuale. Inutile negare, l'uomo ha subito confessato il fatto, temendo anche le testimonianze dei tanti passanti che l'hanno visto compiere lo sconsiderato gesto.

Il 56enne, originario di Camerino, era a piazza San Pietro per lavoro come autista, infatti fino a poco prima dell'udienza del Papa, l'uomo era alla guida di un pullman carico di fedeli.






Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2014 alle 11:53 sul giornale del 06 giugno 2014 - 1571 letture

In questo articolo si parla di cronaca, camerino, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/5kt





logoEV
logoEV