Controllore preso a testate sull'autobus da una nigeriana

1' di lettura 08/06/2014 - E' di San Ginesio il controllore della Contram aggredito l'altro pomeriggio a Civitanova Marche.

L'uomo, 58 anni, stava controllando come da routine i biglietti dei passeggeri a bordo dell'autobus quando all'improvviso si è accorto che la donna, 45 anni nigeriana residente a Macerata, deteneva un ticket irregolare. Mentre il ginesino si apprestava a scrivere la multa, la nigeriana gli si è letteralmente scagliata addosso, prendendolo a testate e mettendogli le mani addosso.

La donna voleva riprendersi i documenti lasciati per la multa al controllore e scappare, ma non ce l'ha fatta. Così presa dall'impeto ha aggredito il 58enne che stava semplicemente svolgendo il suo lavoro. Solo all'arrivo dei vigili urbani la situazione è tornata alla normalità, con qualche lesione (7 giorni di prognosi) ai danni del ginesino.






Questo è un articolo pubblicato il 08-06-2014 alle 21:53 sul giornale del 09 giugno 2014 - 535 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/5uw





logoEV
logoEV