Motocross: il matelicese Bernardini stravince la prova del mondiale

1' di lettura 17/06/2014 - Immenso Samuele Bernardini che stravince nella decima prova del campionato mondiale motocross a Maggiora Domenica 15 Giugno in concomitanza con la prova del campionato europeo classe 300 2 tempi.

Pista e organizzazione da esempio quella del novarese che dopo tanti anni fuori dai calendari di gara ha riaperto i battenti solo dall’anno scorso. Emozionante anche il giro commemorativo dei vecchi veterani Johnny O’Mara e Alex Puzar sulle vecchie moto con le quali hanno vinto e stravinto anche nella stessa pista del Maggiora.

Samuele sulla Tm 300 di Ricci Racing e allenato da Danilo Marasca ha chiuso bene le manche di qualifica ed è scattato subito in holeshot sabato in gara1 chiudendo così fino alla bandiera a scacchi su un tracciato a dir poco favoloso e mantenuto bene dalle piogge dei giorni precedenti. Domenica in gara2 si ripete lo stesso Samuele del giorno prima e la coppa più grossa arriva subito. Chiude la classifica di giornata in prima posizione davanti all’altro italiano Marco Maddii su KTM e sull’ungherese Bence Szvoboda sempre su KTM.

Tabella rossa ancora mantenuta da lui con 16 punti di vantaggio sul secondo. Buona prova anche dell'altro pilota marchigiano Tiziano Peverieri che con moto ibrida MPA chiude in tredicesima posizione.

Prossimo appuntamento per questa categoria il 6 Luglio a Uddevalla in Svezia in concomitanza con la prova del mondiale MXGP e MX2.






Questo è un articolo pubblicato il 17-06-2014 alle 12:38 sul giornale del 18 giugno 2014 - 1356 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, cross, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/5XV





logoEV
logoEV