E' arrivata l'ora del 19esimo Trofeo Scarfiotti

2' di lettura 18/06/2014 - Il trapanese Salvatore Cusumano, l’avvocato siciliano ormai dorico di adozione Donato Maniscalco, il pescarese Claudio Paradisi, Wilmer Boscolo di Rovigo, il cuneese Enrico Merenda, il perugino Fausto Ticchioni, il senese Marco Gaggioli e, equipaggio tutto al femminile, le fiorentine Angela Belloni e Monica Guerrini.

Sono loro i concorrenti da battere nella 19^ edizione del Trofeo Scarfiotti, senza dimenticare l’outsider settempedano Gianpaolo Paciaroni, fresco reduce dal successo alla Coppa Borzacchini di Terni e, quindi, in gran forma.

Anche stavolta il Trofeo Scarfiotti, cavallo di battaglia del Caem, Circolo automotoveicoli d’epoca marchigiano, giunto alla XIX edizione, si ripropone come evento cult del sodalizio del presidente Pietro Caglini. I dettagli: i concorrenti – al massimo 50 vetture, le iscrizioni stanno arrivando alla spicciolata negli ultimi giorni di vigilia – si ritroveranno venerdì 20 per una tre giorni di spiccata qualità nel quartier generale dell’Hotel Terme di Sarnano, in piazza della Libertà, dove avverranno le operazioni preliminari con il successivo, ormai consueto, spettacolo musicale al teatro della Vittoria. Sabato 21 lo start, alle 10.00 in punto, da piazza della Libertà con la serie di prove speciali.

A Ripe San Ginesio primo break con tanto di aperitivo e visita al locale torrione. Quindi ripartenza alla volta di: Colmurano, Urbisaglia, Abbadia di Fiastra e Pollenza, con terza tornata di prove e pranzo nello splendido complesso del XVIII secolo di Villa Lauri. Alle 15.00 tutti di nuovo al volante in direzione Tolentino, con visita al Frau Museum con “cicerone” d’eccezione. Altre prove con cronometro alla mano a San Ginesio ed arrivo a Sarnano. Dopo cena l’attesa notturna con prove speciali a Sassotetto.

Il giorno seguente partenza alla volta di Caldarola. Prove di regolarità nella zona industriale di Caldarola – Belforte – Caccamo – Serrapetrona dove ci sarà l’assaggio della squisita vernaccia di Lanfranco Quacquarini. Poi rientro a Sarnano attraverso Torre Beregna, pranzo e premiazioni a La Marchigiana di Sarnano.


   

da Luca Muscolini






Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2014 alle 18:55 sul giornale del 20 giugno 2014 - 842 letture

In questo articolo si parla di sport, luca muscolini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/54D





logoEV
logoEV