Il Sole 24 Ore: Unicam seconda università d'Italia per borse di studio

Università 2' di lettura 24/06/2014 - E' di questi giorni la notizia riguardante l'uscita della classifica delle migliori università italiane redatta da 'Il Sole 24 Ore'.

Diversi i parametri di cui tiene conto la classifica generale, tra cui attrattività, sostenibilità, stage, mobilità internazionale, borse di studio, dispersione, efficacia, soddisfazione, occupazione, fondi esterni, ricerca ed alta formazione. A questi viene anche aggiunto un indice sulla qualità della vita studentesca della zona di competenza dell'università stessa.

In questa classifica Camerino è 45esima, dietro all'Università di Urbino. Meglio l'Università degli studi di Macerata, in sedicesima posizione, e l'Università Politecnica delle Marche, sesta.

Ma nei singoli parametri l'Università di Camerino evidenzia alcune eccellenze come nella percentuale di percettori di borse di studio sul totale degli studenti idonei. In questo campo Unicam è seconda in Italia. Bene anche nella valutazione degli studenti sulla didattica, il dato sulla 'soddisfazione' è il quinto più alto della nazione. Anche in 'attrattività' Unicam non scherza, posizionandosi all'undicesima posizione per percentuale di iscritti provenienti da fuori regione.

Ottimi anche alcuni parametri dell'Unimc, prima in Italia per 'fondi esterni', ovvero capacità di attrazione di risorse per progetti di ricerca. Buono anche il dato sull''alta formazione', quarto migliore in tutto il paese. Non male infine la settima posizione in 'mobilità', cioè la percentuale di studenti che hanno acquisito crediti con programmi di scambio.

Da sottolineare, per quanto riguarda l'Università di Urbino, la prima posizione nazionale in 'attrattività'. Se Camerino in questo parametro era risultata undicesima, come detto prima, e Macerata addirittura trentesima, Urbino fa recuperare le marchigiane con la migliore percentuale d'Italia per iscritti fuori regione.

A dominare la classifica generale sono però le Università del Nord Italia: prima posizione per Verona, seconda per Trento e terza per il politecnico di Milano. Tra le private invece dominano in ordine San Raffaele e Bocconi di Milano, seguite da Roma Luiss e Roma Campus Biomedico.

(Per la classifica completa clicca qui)






Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2014 alle 12:50 sul giornale del 25 giugno 2014 - 957 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, camerino, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/6jx





logoEV
logoEV