Matelica: 'Sono stato io a rapinare la gioielleria Canil', arrestato napoletano

carabinieri| 1' di lettura 30/06/2014 - Ha confessato tutto un anno e mezzo dopo i fatti il napoletano responsabile della rapina alla gioielleria Canil di Matelica.

Quattro anni di reclusione per lui: questa la sentenza immediata del giudice di Macerata dopo l'ammissione della colpa.

I fatti risalgono al 14 dicembre 2012 quando il napoletano, A.F. le iniziali, insieme ad un altro ragazzo era entrato nel negozio minnacciando la commessa durante l'orario di apertura e rubando preziosi e orologi Rolex per un valore di quasi 100mila euro. Immediata la fuga in macchina aiutata dall'altro complice che aspettava i due al volante.

Oggi (lunedì 30 giugno) la confessione dell'uomo, padre di una piccola bambina, che non riusciva più a tenersi dentro questo peso. 'Voglio cambiare testa' ha detto avanti al giudice A. F., già arrestato tre mesi dopo la rapina.






Questo è un articolo pubblicato il 30-06-2014 alle 21:43 sul giornale del 01 luglio 2014 - 2013 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, matelica, gazzella, norm, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/6CA





logoEV
logoEV