Ritrovato sotto terra a San Severino il corpo carbonizzato di Pietro Sarchiè

Pietro Sarchiè scomparso 1' di lettura 05/07/2014 - E' stato ritrovato il corpo senza vita di Pietro Sarchiè, il commerciante di pesce sambenedettese scomparso il 18 giugno scorso.

L'uomo, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stato ucciso, carbonizzato, chiuso in un sacco e poi seppellito diversi metri sotto il suolo in zona Valle dei Grilli, nella campagna tra Castelraimondo e San Severino Marche. Il furgone, su cui Sarchiè è stato avvistato per l'ultima volta, non è ancora stato ritrovato.

Le ricerche negli ultimi giorni si erano concentrate proprio in quella zona a causa di alcune immagini del mezzo riprese dagli autovelox installati sulla vicina strada provinciale.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri ed il pm Rastrelli.






Questo è un articolo pubblicato il 05-07-2014 alle 20:58 sul giornale del 07 luglio 2014 - 7900 letture

In questo articolo si parla di cronaca, san benedetto del tronto, san severino marche, Riccardo Antonelli, cronaca san benedetto del tronto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/6Rx





logoEV
logoEV


Cookie Policy