Il settempedano Giacomo Bonaventura verso la Fiorentina

bonaventura 2' di lettura 11/07/2014 - Sono ore decisive per il futuro di Giacomo 'Jack' Bonaventura, centrocampista-trequartista dell'Atalanta nato a San Severino Marche il 22 agosto 1989.

Secondo quanto riportano alcuni dei maggiori siti italiani di calciomercato, il numero 10 nerazzurro sarebbe vicinissimo alla Fiorentina. L'agente del settempedano, Giocondo Martorelli, non si sbilancia ancora sul futuro della stella dell'Atalanta, ma nel pomeriggio di oggi (venerdì 11 luglio) sono emersi già i primi dettagli sull'affare: 6 milioni di euro all'Atalanta più il prestito del giovane centrocampista viola Rafael Wolski.

La squadra bergamasca chiedeva 10 milioni per il settempedano, ma alla fine l'accordo sembra essere vicino alla conclusione per le cifre sopracitate. Si attende solo l'ufficialità, che potrebbe arrivare o al termine della tournèe sudamericana della Fiorentina o dopo la cessione di calciatori come ad esempio Cuadrado, il 26enne colombiano nel mirino delle squadre di mezza Europa. Al momento infatti Della Valle preferisce prima cedere un giocatore piuttosto che acquistarne un altro.

Giacomo Bonaventura inizia la sua carriera nelle giovanili della Settempeda per poi passare nel 2003 al Tolentino. Qui viene subito notato dagli osservatori bergamaschi che prima lo tesserano con il Margine Coperta e poi finalmente con l'Atalanta. Dopo due stagioni in prestito tra Pergocrema e Padova, approda in serie B proprio con la squadra atalantina dove diventa subito l'uomo più decisivo con 9 gol in una sola stagione. Dal 2011 ad oggi mette a segno altre 14 reti, tutte in serie A. Dopo tante buone prestazioni il 16 maggio 2013 Prandelli chiama Bonaventura in nazionale e lo fa esordire in azzurro contro il San Marino. Il settempedano aveva già vestito la maglia della nazionale con l'under 19, 20 e 21, partecipando anche ai rispettivi campionati europei e mondiali.








Questo è un articolo pubblicato il 11-07-2014 alle 14:51 sul giornale del 12 luglio 2014 - 1115 letture

In questo articolo si parla di sport, san severino marche, giacomo bonaventura, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/66Y





logoEV
logoEV