Castelraimondo: jazz, verdicchio e...Teo Mammucari

4' di lettura 18/07/2014 - Entra nel vivo l’estate di Castelraimondo. Questa mattina, infatti, è stata presentata la due giorni di spettacolo che vedrà la piccola cittadina protagonista assoluta di questo mese di luglio. In programma c’è la prima data del Musicamdo Jazz and Wine e lo spettacolo dell’istrionico personaggio televisivo Teo Mammucari.

Una doppia presentazione, dunque, cominciata con la presenza del rettore di Unicam, Flavio Corradini, del sindaco di Camerino, Gianluca Pasqui e degli assessori di Castelraimondo e Matelica, Elisabetta Torregiani e Roberto Potentini.

I quattro, insieme al presidente dell’Associazione Musicamdo hanno presentato l’evento voluto in collaborazione con il Distretto Culturale Evoluto per la promozione del territorio e delle sue eccellenze.

"Quello che presentiamo oggi - dichiara Corradini - è il primo progetto del Distretto Culturale Evoluto AMAMI finanziato dalla Regione Marche di cui UNICAM è capofila. Sono veramente contento che questo progetto condiviso sul territorio sia frutto dell'unione di due nostre importanti realtà ed eccellenze, Musiamdo Jazz e i produttori del Verdicchio di Matelica.Una progettualità territoriale condivisa che ha l'obiettivo di creare valore per la comunità".

In particolare appunto, questa volta, la scelta é ricaduta sull’accostamento tra la musica jazz e il Verdicchio di Matelica. L’idea è stata quella di una tre giorni di musica che partirà proprio da Castelraimondo.

In programma, infatti, per il prossimo 24 luglio, alle ore 19 in Corso Italia, c’è l’aperitivo con il Verdicchio di Matelica, accompagnato dal trio “Francesconi, Pietroni, Bisello”. In serata, alle 21,30, nella Piazza della Repubblica arriva l’istrionico Antonello Salis con il MAT Trio. Antonello Salis da oltre quarant’anni uno degli artisti più originali, creativi ed eclettici della scena europea sarà affiancato dal sassofonista Marcello Allulli, dal chitarrista Francesco Diodati e dal batterista Ermanno Baron, musicisti tra più interessanti del panorama italiano. Il repertorio è composto da brani originali e intense reinterpretazioni di opere di grandi compositori tra cui T. Waits, G. Puccini, H. Villa-Lobos, V. De Moraes. L’ecletticità, il talento e la grande affinità musicale ed umana tra gli artisti si traduce in una fusione totale e senza confini tra neo-bop, funk, musica folk, avanguardia e melodia mediterranea.

Il giorno successivo, il 25 luglio, sul palco della centralissima Piazza della Repubblica, salirà il conduttore televisivo Teo Mammucari. Irriverente, divertente e dissacrante, come sempre, Teo Mammucari, mattatore e fustigatore televisivo per eccellenza, dopo oltre dieci anni di assenza torna a calcare i palcoscenici italiani che lo avevano visto protagonista per molte stagioni. E Castelraimondo è riuscita ad ottenere una data. Un tour fortemente voluto dall’Artista al quale, evidentemente, il successo televisivo non ha fatto perdere il gusto di un approccio più diretto con il pubblico. Uno spettacolo che ci proporrà un Teo Mammucari coinvolgente e geniale improvvisatore come sempre, ma anche nell’inedita veste di intrattenitore Musicale. Alle sue spalle, infatti, una band di quattro elementi contrappunterà i suoi interventi con brani musicali del repertorio italiano dei quali Teo, secondo il suo stile, fornirà delle particolarissime interpretazioni.

AGGIORNAMENTO VENERDI' 25 LUGLIO - Lo spettacolo di Teo Mammucari si svolgerà al Cinema Teatro Manzoni causa maltempo.
--------------------------------------------------------------------------------------------------
Ma tornando al Musicamdo Jazz Wine Festival ecco le altre due date:

- Venerdì 25 luglio, Rocca Varano di Camerino: "L'affascinante entrata alla vallata Camerte". Alle ore 21,30 il Verdicchio di Matelica sarà protagonista di un incontro con Carlo Cambi a cui seguirà l'esibizione del famoso contrabbasso di Adam Ben Ezra, eccezionale compositore e polistrumentista. Il contrabbasso personalizzato con cinque corde, supportato dall’elettronica, raggiunge note dell'altezza di quelle della viola, o del violino. (Servizio Navetta gratuito: Camerino - parcheggio meccanizzato - ore 21,00 Ritorno ore 23,30).

- Sabato 26 luglio al Teatro Piermarini di Matelica, ore 10,00: la giornata inizia con il Convegno, tenuto dall'esperto enologo Carlo Cambi “Matelica: Distretto Green dal Verdicchio allo sviluppo armonico”. Alle ore 21,30 il Centro storico di Matelica ospiterà la festa conclusiva. La P-Funking Band, la marching band che suona e balla il funk, sfilerà con i suoi oltre 20 musicisti tra le vie cittadine, coinvolgendo il pubblico nello show, fino alla conclusione in Piazza E. Mattei.

(la redazione ringrazia Chiara Orsolini, addetta stampa Musicamdo)


   

da Emanuele Pieroni







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-07-2014 alle 18:31 sul giornale del 19 luglio 2014 - 963 letture

In questo articolo si parla di matelica, spettacoli, castelraimondo, camerino, musicamdo jazz festival, teo mammuccari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/7qs





logoEV
logoEV