Pienone al borgo di Belforte per 'Europa e Filosofia'

2' di lettura 29/07/2014 - Si è concluso con oltre 350 persone il primo festiva della filosofia ideato e posto in essere dalla neonata associazione culturale “Belforte nel cuore-coltiviamo il nostro futuro" scaturita dalla omonima lista capeggiata dal candidato Sindaco Giampiero Feliciotti.

La serata è stata aperta come le altre con le dolci note di violino del giovanissimo Emanuele Saltari per la presenza di Davide Rondoni, Massimo Donà e Philippe Daverio a relazionare sul teorema della visione e sui valori dell’arte nell’europa. Sicuramente la presenza di Philippe Daverio ha contribuito all’ammassamento di presenze nella serata conclusiva, ma gli argomenti proposti dal tema del festival nei 3 giorni ha fatto il resto e continuano gli ascolti delle registrazioni interamente postate su Facebook all’account "Belfortenelcuore ass.ne noprofit".

"Vogliamo mantenere gli impegni assunti – ha detto il presidente Valentino Antinori – e per far conoscere il Paese non serve essere maggioranza perché è giusto fare una battaglia ma poi continuare una leale collaborazione per il bene del Paese."

Questa idea elaborata dal nostro candidato e condivisa subito da tutti i membri della lista ora trasformata in associazione, ha già lanciato il Borgo a livello nazionale. Il progetto del gruppo di filosofi infatti ha già elaborato con noi il progetto strutturale e definitivi che vedrà stabilmente una sessione invernale ed una estiva su questi temi. Il borgo della filosofia, ovvero Belforte, ospiterà a Febbraio, nelle varie strutture del Paese, gruppi di filosofi guidati da un loro luminare che per 7 giorni si cimenteranno in laboratori ed i restanti 3 vedranno discutere sui risultati con nomi blasonati del mondo filosofico ed il tutto pubblicato in una collana dedicata “ Il Borgo della Filosofia a Belforte del Chienti”.

Parteciperanno due centri di ricerca del San Raffaele di Milano ed un della Cattolica unitamente al centro studi Godetti di Torino. Dopo questa tre giorni su Europa e filosofia , la sessione invernale del Borgo della filosofia avrà come tema Europa e lavoro e con ogni probabilità sarà diretta da Massimo Cacciari.

Le peculiarità del borgo, la tranquillità e non ultimo la dignitosa accoglienza offerta dall’associazione nei tre giorni, unitamente alle degustazioni di vernaccia Rocchi docg con annesse ciabelline alla vernaccia dell’agriturismo “le sodere” , hanno fatto il resto per rendere fattibile l’ambizioso progetto






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2014 alle 11:29 sul giornale del 30 luglio 2014 - 560 letture

In questo articolo si parla di cultura, filosofia, belforte del chienti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/7Ta





logoEV