Le più belle delle Marche tornano a Camerino, Giulia Arena presenta Miss Italia alla città

3' di lettura 11/08/2014 - La bellezza è tornata protagonista nella mattinata di lunedì 11 agosto, a Camerino. Nella città ducale, infatti, è arrivata la bellissima Giulia Arena, Miss Italia 2014, per la presentazione della finalissima di Miss Marche che si svolgerà proprio tra le antiche mura dei Varano il prossimo 21 agosto, nel quadriportico di Palazzo Ducale.

Una serata che si annuncia già scoppiettante, non solo per il valore del titolo in palio, ma per la qualità degli ospiti che l'agenzia Pai dell'infaticabile Mimmo del Moro ha proposto al sindaco, Gianluca Pasqui, ed al presidente della Pro Camerino, Renzo Riccioni.

A cominciare dalla presentatrice: la showgirl Adriana Volpe, che sarà assistita sul palco dal bravissimo Francesco Capodacqua, mattatore d'eccezione della finale dello scorso anno. Completeranno lo spettacolo i balletti dell'Operetta Italiana Dance Ensamble e la cantante Marta Porrà.

“Dopo il successo della passata edizione – ha detto il sindaco di Camerino, Gianluca Pasqui – non potevamo non riproporre proprio a Camerino la finalissima di Miss Marche. E ancora una volta abbiamo voluto farlo in grande stile, facendoci tenere a battesimo da Miss Italia in carica, Giulia Arena. Una ragazza non solo bellissima, ma dai grandi contenuti. Un personaggio che basta da solo a rispondere a quanti, nell'ultimo periodo, hanno voluto strumentalizzare questo concorso di bellezza. Chi spara sul Miss Italia, spara su 75 anni di un pezzo di cultura del nostro Paese”.

Risponde così, dunque, il sindaco alle solite polemiche circa l'opportunità di ospitare il concorso di bellezza, con il primo cittadino che poi aggiunge: “Quest'anno abbiamo voluto dare un taglio più di territorio all'iniziativa ed ecco perchè qui con me c'è il sindaco di Pieve Torina, Alessandro Gentilucci. La sera del 20 agosto, infatti, nella meravigliosa cittadina di cui è primo cittadino, sarà assegnata la fascia di Miss Cotonella. Poi, la sera successiva, a Camerino assegneremo le fasce di Miss Marche e Miss Rocchetta. Anche in questo dobbiamo muoverci come territorio e con Alessandro abbiamo voluto dare questo segnale”.

“E' nata – ha detto il sindaco Gentilucci – una bellissima collaborazione tra giovani sindaci neo eletti. Stiamo lavorando su molti fronti e questa iniziativa va ad arricchire una collaborazione che deve passare anche da eventi di tale genere. La bellezza che proponiamo con Miss Italia é, in qualche modo, sinonimo della bellezza del nostro territorio”.

E di territorio ha parlato anche la bellissima Giulia Arena: “Sono siciliana di Messina e prima di questa avventura in Miss Italia non conoscevo bene le Marche, Oggi conosco l'Italia e conosco la vostra regione e sono sicura nell'affermare che le Marche sono la regione che più rappresenta proprio il nostro paese, per l'eterogeneità del territorio, la conformazione, ma anche per la ricchezza artistica e naturale che avete da proporre. Camerino, poi, é stata proprio una straordinaria scoperta: questa cittadina é meravigliosa ed il 21 non mi farò sfuggire l'occasione di scoprirla ancora”.

Alla finalissima del 21 agosto, a Camerino, parteciperanno circa venti ragazze, tutte in possesso della fascia per ambire al titolo di Miss Marche. Le concorrenti si proporranno ai giurati in tre diversi momenti di votazione tecnica che determineranno poi la scelta della vincitrice della serata. Sarà inoltre previsto un intervallo dedicato alla collezione firmata Femì, marchio lanciato da Gironacci Arduino, insieme ai rinomati cappelli di Montappone.






Questo è un articolo pubblicato il 11-08-2014 alle 20:39 sul giornale del 12 agosto 2014 - 1787 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, miss italia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/8tk





logoEV
logoEV