Concluso il pellegrinaggio a Compostela, consegnata la medaglia della città

1' di lettura 18/09/2014 - Si è concluso con la consegna di una medaglia raffigurante lo stemma della Città di San Severino Marche al canonico della cattedrale di Santiago de Compostela, don Salvator Domato Bùa, il pellegrinaggio sulla tomba dell’apostolo Giacomo il Maggiore compiuto da un gruppo di settempedani.

Della comitiva hanno fatto parte il presidente del Consiglio comunale, Ostilio Beni, quello dell’Avis settempedana e coordinatore del gruppo comunale di Protezione Civile, Dino Marinelli, l’ex presidente del Cai, Piero Antonio Ticino, il presidente della commissione regionale di Tutela dell’Ambiente Montano del Cai, Pierluigi Cipolletti, insieme a Egidio Pacella, Pietro Mataloni e Rodolfo Egidi. Partiti da Saint Jean Pled de Port, i componenti del gruppo hanno percorso, complessivamente, quasi 400 chilometri lungo una delle vie del Cammino di Santiago.

“Nei prossimi giorni – sottolinea il sindaco di San Severino Marche, Cesare Martini, complimentandosi con la comitiva – riceveremo in Municipio il gruppo cui ho personalmente affidato una medaglia della Città perché fosse consegnata, in segno di gemellaggio, al canonico della cattedrale di Santiago. Ora che la missione si è compiuta dobbiamo festeggiare”.






Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2014 alle 14:27 sul giornale del 19 settembre 2014 - 522 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, daniele pallotta, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/9TK





logoEV
logoEV