A San Severino l'inviato di Report Giorgio Fornoni

giorgio fornoni 2' di lettura 22/09/2014 - Conoscere i segreti della tv attraverso la lezione di esperti. Il 24 e 25 settembre la sala degli Stemmi del Municipio di San Severino Marche ospiterà un corso di formazione, realizzato dall’Ordine dei giornalisti delle Marche, dedicato alle tecniche basilari del giornalismo per immagini.

Il corso sarà tenuto da Gianni Rossetti, direttore della Scuola di giornalismo di Urbino, con la partecipazione di Giorgio Fornoni, inviato di “Report”. L’iniziativa è promossa nell’ambito del Festival del Giornalismo d’Inchiesta di Osimo. Previsto anche un incontro con il presidente nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, Enzo Iacopino, e con quello regionale, Dario Gattafoni.

La testimonianza di Fornoni sarà l’evento di apertura dell’iniziativa. Autore di numerose inchieste e reportage negli angoli più sperduti della terra, il giornalista ha intervistato, fra gli altri, il sub-comandante Marcos, capo degli zapatisti, i Nobel per la Pace, Rigoberta Menchù e monsignor Ximenes Belo, e ha partecipato alle spedizioni del professor Manuel Anati nel deserto del Neghev alla ricerca del monte Sinai della Bibbia. E' stato anche a Nasca, l'enigmatica località nel deserto peruviano, nota per i disegni misteriosi tracciati sul terreno che si riescono a vedere solo dal cielo. Milena Gabanelli gli ha dedicato una intera puntata di “Report”, trasmissione di Rai 3, e lo ha inserito fra i suoi collaboratori più prestigiosi. Fornoni ha seguito guerre (Afganistan, Angola, Bosnia, Eritrea, Liberia, Cecenia, Sierra Leone, Sudan, Palestina, Cambogia, Haiti, El Salvador, Somalia, ex Jugoslavia, ecc.) e ha realizzato importantissime inchieste sui traffici illegali in tutto il mondo (cocaina, oro, armi, droga, petrolio, esseri umani, ecc.).

Il corso ospite della città di San Severino Marche si aprirà mercoledì 24 settembre con la lezione di Fornoni poi, nel pomeriggio, proseguirà con una parte teorica (fonti e teoria della notizia televisiva, il linguaggio della tv, tecnica di scrittura per la tv, ecc.), per poi continuare come laboratorio. Tutti i partecipanti saranno coinvolti, con la tecnica del role play, nella ideazione, nella programmazione e nella realizzazione di un servizio televisivo. Si tratta del primo corso specialistico, dedicato alla tv, realizzato dall’Ordine dei giornalisti delle Marche. Giovedì 25 settembre alle ore 21, dopo la discussione collettiva sui lavori realizzati, ci sarà un ulteriore momento di approfondimento con una conferenza del presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Enzo Iacopino, che dialogherà con i partecipanti. Coordinerà il dibattito il presidente regionale dell’Ordine, Dario Gattafoni. Iacopino, cercherà di spiegare e interpretare la rivoluzione in atto, ipotizzando il futuro dell’informazione, pilastro essenziale in qualsiasi società democratica. Il corso sarà tenuto con la collaborazione di un tele cineoperatore professionista, Enio Tiburzi, e sarà aperto a tutti.

Info e iscrizioni OdG Marche: 071.57237 – odgm@inwind.it - info@odg.marche.it.






Questo è un articolo pubblicato il 22-09-2014 alle 15:25 sul giornale del 23 settembre 2014 - 484 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, daniele pallotta, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/94L





logoEV
logoEV