Sarnano - Sassotetto 2015: un unico evento per due trofei

sarnano sassotetto 2' di lettura 02/12/2014 - Sono stati diramati i calendari 2015 da parte dell’Aci-Csai, con la doppia conferma della Sarnano-Sassotetto nel Campionato Italiano Velocità Montagna e nell’Italiano Velocità Salita Autostoriche.

Nella prossima stagione l’Automobile Club Macerata e l’Associazione Sportiva dell’AC Macerata proporranno un unico evento per entrambe le gare tricolori: nel weekend 29-31 maggio si disputeranno infatti il 25° Trofeo Lodovico Scarfiotti valido per il CIVM oltre al TIVM nord/sud e l’8^ edizione del Trofeo Storico L. Scarfiotti valido per il CIVSA. Per la prima volta in Italia due eventi titolati di questa importanza verranno organizzati sullo stesso percorso nello stesso fine settimana: i piloti si misureranno sull’impegnativo e panoramico tracciato di 8877 metri da località Sant’Eusebio fino a Fonte Lardina in località Sassotetto, separate da un dislivello di 691 metri.

Il programma del fine settimana prevederà naturalmente programmi separati per le due gare. Le verifiche saranno il venerdi sia per le moderne che per le storiche, le verifiche per le storiche proseguiranno anche il sabato mattina. Per le prove sabato mattina saranno di scena le vetture moderne (due salite) e nel pomeriggio le storiche (due salite). La domenica la gara inizierà al mattino con la prima manche moderne, poi la gara storiche, alla quale seguirà la seconda manche delle moderne. Le premiazioni nella Piazza di Sarnano saranno separate.

Il percorso unanimemente apprezzato dagli addetti ai lavori e soprattutto dai piloti veniva utilizzato dall’eclettico Lodovico Scarfiotti per i suoi allenamenti quando negli anni sessanta oltre che protagonista di formula 1 e sport era anche uno dei migliori specialisti della montagna, dove è stato in grado di conquistare due titoli europei. L’ubicazione di Sarnano, le sue strutture ricettive e il coinvolgimento dell’Amministrazione Comunale e della popolazione, con direzione gara, paddock e premiazioni in pieno centro storico, permetteranno di offrire a protagonisti ed appassionati un appuntamento davvero unico, con presenti tutti i principali protagonisti delle cronoscalate moderne e storiche.

Negli anni settanta ed ottanta la Sarnano-Sassotetto ha avuto per quattro volte validità continentale e grazie agli sforzi dell’AC Macerata la ripresa organizzativa nel 2008 ha potuto riportare l’evento e l’entusiasmo per i motori nel centro turistico dei Monti Sibillini. La nascita di una squadra corse e la crescita dello staff organizzativo sull’asse Macerata-Sarnano, ha permesso la risalita ai vertici in poche stagioni della cronoscalata intitolata al grande Scarfiotti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2014 alle 19:19 sul giornale del 03 dicembre 2014 - 385 letture

In questo articolo si parla di sport, sarnano, sarnano sassotetto, giuseppe saluzzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/acoy