Rugby: Camerino parcheggia Senigallia

Cus Camerino Rugby 1' di lettura 07/12/2014 - Gli adriatici alle pendici dei Sibillini. Un gentile quadretto geografico, vissuto però dal Sena Senigallia come vero e proprio incubo.

Non lasciamoci ingannare dal risultato: per tutto il primo tempo i senigalliesi hanno lottato alla pari in virtù di un certo equilibrio di gioco. Il parziale di 17 a 11 la dice tutta, con la bella meta del Sena realizzata in scaltrezza e velocità su clamorosa distrazione di Torresi.

La partita. Arbitra Piccolantonio di Porto Sant’Elpidio. Pagliarini apre i giochi appena dopo l’avvio e Paganelli chiude il discorso proprio allo scadere della gara, tenebre incombenti. In mezzo, la bella prestazione di tutta la squadra di casa con particolare menzione per gli altri autori dei punti Andriucic, Morselli, Ossoli, Contratti, Marsili, Giordani. Disco rosso quindi per i ragazzi di Senigallia in terra camerte. Vittoria agevole ma non certo facile per i cussini che comunque allungano la serie positiva di vittorie.

Domenica 14, prima della sosta natalizia, si va a San Lorenzo in Campo (PU).

CUS CAMERINO - SENA SENIGALLIA 51 - 11


da Paolo Ortolani
Cus Camerino Rugby





Questo è un articolo pubblicato il 07-12-2014 alle 19:04 sul giornale del 09 dicembre 2014 - 560 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, rugby, camerino, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/acCT





logoEV
logoEV