Halley Matelica no stop: battuto anche Pedaso

Amoroso Matelica 2' di lettura 14/12/2014 - Matelica conferma di essere squadra con gli attributi! Dopo la fantastica vittoria contro Falconara, arriva anche la conferma nel terribile catino di Pedaso, al termine di una vera e propria battaglia.


Primi minuti al massimo dell’equilibrio. Per Matelica vanno a segno Sorci, Nasini, Amoroso, Novatti. Ma la difesa non riesce in alcuni modo a contenere Perini, che farà 12 dei 18 punti complessivi dei suoi del primo periodo. Ma se Perini è un enigma, la difesa Vigor riesce comunque a contenere gli altri e chiudere in vantaggio di +3 il primo periodo. Il secondo periodo non cambia gli equilibri della partita. Segnare si fa ancora più duro, ma all’intervallo la squadra ospite riesce ad arrivarci con un piccolo strappo (31-36), e la difesa matelicese prende le misure a Perini, che viene meglio contenuto.

Il terzo periodo sembra quello della svolta: sempre +5 per gli ospiti (33-38), poi l’Halley spinge e trova un break importante, l’unico della partita, e arriva a +10 (33-43), con due iniziative di Novatti e Usberti, e con un Amoroso che stoppa e prende rimbalzi. Ma si deve soffrire ancora, Pedaso non lascia scappare i biancorossi e, anzi, li riprende subito grazie a Carletti, Meconi e, ovviamente, il solito Perini, ma anche alla mancanza, in questa occasione, di killer instinct da parte degli ospiti. Alla sirena del terzo periodo siamo sul 48-49 per i matelicesi. Ma più il pallone si appesantisce, più gli uomini di Pecchia restano freddi: dopo quasi 9’ di equilibrio, Matelica con Amoroso arriva nuovamente a +7. Pedaso non manca di generosità ma ormai il tempo è tiranno, coach Camarri non può che ordinare il fallo sistematico, ma i matelicesi non sbagliano, espugnano Pedaso e, in una cruciale giornata di scontri diretti al vertice, entra nel salotto buonissimo della classifica, quello che dà il diritto di sognare. Aspettando Osimo e Ortona, le supercorazzate che arriveranno al PalaCarifac il 20 e il 27 di dicembre.

Pall.Pedaso – Vigor Halley Matelica: 63-70 (18-21; 31-36; 48-49)

PEDASO: Ferroni 5, Di Angilla 3, Cernivani 11, Belleggia 2, Carletti 4, Stampatori n.e., Meconi 12, Ferretti n.e., Conti 7, Perini 19. All.re Luca Camarri.

MATELICA: Sorci 15, Novatti 12, Nasini 12, Amoroso 17, Dolic 8, Pecchia 2, Ferretti, Servadio, Usberti 4, Cintioli n.e. All.re Andrea Pecchia

Classifica: Basket Ortona 18*, Robur Osimo 16*, Sandretto Falconara 16, Pisaurum Pesaro 14*, Vigor Matelica 14, Basket Tolentino 12, Valdiceppo Basket 10*, Campli Basket 10*, Perugia Basket 10, Pedaso 10, Virtus Civitanova 8, Pescara Basket 4*, Loreto Pesaro 2*, Gubbio 2* (* una partita in meno)






Questo è un articolo pubblicato il 14-12-2014 alle 12:26 sul giornale del 15 dicembre 2014 - 317 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, matelica, dnc, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/acUB





logoEV
logoEV