Alla cena di Natale con il Real Matelica: calcio, amicizia e beneficenza

1' di lettura 20/12/2014 - Grazie ad un clima più che festoso, si è svolta la cena di Natale del Real Matelica, squadra di Terza Categoria guidata dal presidente Mauro Romaldini, da una schiera di dirigenti tra cui spicca Sigismondo Mosciatti e dall'allenatore Marco Menichelli.

Ma oggi non siamo qui per farvi la cronaca della cena come se fosse una normale partita del finesettimana. Siamo qui per raccontarvi il bel gesto pensato e realizzato dalla società per questo incontro informale pre-natalizio. Stiamo parlando di una vera e propria asta di beneficenza alla quale hanno partecipato durante il pasto giocatori, dirigenti, sponsor, famiglie ed amici. Il ricavato nei prossimi giorni sarà consegnato ad una famiglia matelicese in difficoltà. Tra gli oggetti messi al bando spiccano due magliette storiche del calcio matelicese: la numero 18 indossata durante uno spareggio di ormai qualche anno fa e la celebrativa delle 600 partite del presidente (ex giocatore) e dei 41 anni di Fabio Natali. Da segnalare che, proprio quest'ultima, è stata battuta e venduta per 120 euro, cifra esorbitante per un 'reperto' di questo genere.

Aspettando il ritorno in campo a gennaio, il Real Matelica invita tutti i sostenitori alla pedalata in piazza per l'accensione dell'albero di Natale; l'appuntamento è fissato per il pomeriggio di sabato 27 dicembre.






Questo è un articolo pubblicato il 20-12-2014 alle 12:04 sul giornale del 24 dicembre 2014 - 576 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, natale, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/addo





logoEV
logoEV