Salute e sicurezza sul lavoro: oltre 9 milioni di euro di contributi per le imprese

sicurezza lavoro infortuni infortunio lavoro 1' di lettura 29/01/2015 - L'Inail finanzia in conto capitale le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale e iscritte alla Camera di Commercio.

Sono ammessi a contributo progetti ricadenti in una delle seguenti tipologie:
1) progetti di investimento;
2) progetti di responsabilità sociale e per l’adozione di modelli organizzativi.

Le imprese possono presentare un solo progetto per una sola unità produttiva, riguardante una sola tipologia tra quelle indicate. Per i progetti di tipologia 2 l’intervento richiesto può riguardare tutti i lavoratori facenti capo ad un unico datore di lavoro, anche se operanti in più sedi o più regioni.

Le risorse finanziarie destinate alla Regione Marche ammontano a € 9.286.393.

Il contributo, in conto capitale, è pari al 65% delle spese sostenute dall’impresa per la realizzazione del progetto, al netto dell’IVA. Il contributo massimo erogabile è pari a € 130.000. Il contributo minimo ammissibile è pari a € 5.000.
Per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale non è fissato il limite minimo di contributo.

E' possibile presentare domanda a partire dal 3 marzo 2015 e fino alle ore 18.00 del 7 maggio 2015.

Gli uffici della CNA Provinciale di Macerata e della filiale di Fidimpresa Marche sono a disposizione delle aziende per tutte le informazioni relative al bando e alla presentazione della domanda.


   

da CNA




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2015 alle 00:04 sul giornale del 30 gennaio 2015 - 546 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavoro, sicurezza, cna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aeDE





logoEV
logoEV