Al Feronia risata assicurata con la nuova stagione dialettale

feronia 1' di lettura 30/01/2015 - “Questa è la vita”, commedia di Amedeo Gubinelli, di cui Alberto Pellegrino firma regia e adattamento, apre domani (sabato 31 gennaio) alle 21, al Feronia, la nuova stagione dialettale de “i Teatri di Sanseverino”.

Si ride con Brandon Fung nei panni del poeta, Roberto Chiaraluce in quelli di Sor Ansermo, Thea Malandra che interpreterà la signora Ursula, Fabio Sparvoli che sarà Peppetto, Marica Zannini che sarà Marietta e poi Franca Sparvoli, che vestirà i panni di Claretta. Nel cast anche Cesare Bordo ovvero il ciabattino Surì, Sandro Granta che sarà Antò l’oste, Paola Egidi nei panni di Catò e Alessandra Granata in quelli di Nunziatella.

Lo spettacolo sarà replicato anche domenica (1 febbraio) alle ore 17 e poi lunedì (2 febbraio) alle ore 21. Prenotazioni presso la sede della Pro Loco, vendita dei biglietti dalle ore 18 (domani e il 2 febbraio), dalle ore 15 (1 febbraio). Prezzo 10 euro per platea e palchi centrali, 7 euro palchi laterali, loggione e ridotto per bambini fino a 10 anni. La rassegna di teatro dialettale proseguirà poi il 2 marzo con l’incontro de “i Teatri di Sanseverino a casa d’altri” dedicato a Mariella Scattolini. Sabato 11 aprile si torna al teatro Feronia, spettacolo unico alle 21, con il gruppo teatrale “L’Alternativa” che propone la commedia “Le care amiche” di Doride Santucci Scirè per la regia di Maria Cristina Perticarari. Ultimo evento in cartellone, il 24 aprile, ancora al Feronia sempre alle ore 21, con la Filodrammatica piorachese che porta in scena “La Mandragola” da Niccolò Machiavelli per l’adattamento e la regia di Luisella Tamagnini.






Questo è un articolo pubblicato il 30-01-2015 alle 15:34 sul giornale del 31 gennaio 2015 - 649 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san severino marche, daniele pallotta, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aeIM