Poste italiane, 96 uffici dislocati in tutta la provincia

Poste italiane 1' di lettura 09/02/2015 - Poste Italiane, da sempre attenta alla centralità della clientela, considera i maceratesi un importante punto di riferimento. L’importanza di questo territorio si esplicita nell’offerta di servizi: in provincia di Macerata sono presenti 96 uffici postali e 47 sportelli ATM dislocati nei 57 comuni del territorio

170.000 in media i clienti maceratesi che ogni mese si recano negli uffici postali della provincia e oltre 7.300 le presenze giornaliere.
Gli uffici postali coprono il fabbisogno di 135 mila famiglie e 22.700 attività industriali, commerciali e professionali.

Agli sportelli postali della provincia di Macerata si presentano mensilmente oltre 42.000 pensionati per la riscossione del rateo.
Tutto questo avviene per la ben nota capillarizzazione della rete che l’azienda mette a disposizione.

La chiusura degli uffici postali di Villa San Filippo e Moscosi di Cingoli, è inserita in un contesto geografico che non intende impattare con la qualità o l’erogazione del servizio: in un raggio inferiore ai 5 km da San Filippo sono 5 gli uffici postali su cui la clientela potrà convergere (a 1 km Trodica di Morrovalle, a 2 km Monte San Giusto etc).
La stessa cosa vale per Moscosi che ha, nel raggio di 6 km, la presenza di altri 4 uffici postali (Frontale, Apiro, Cingoli e Poggio San Vicino).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2015 alle 18:16 sul giornale del 10 febbraio 2015 - 336 letture

In questo articolo si parla di attualità, poste italiane

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ae02





logoEV
logoEV