Scomparso l'ultimo amanuense, Pievebovigliana piange Enzo Ciccotti

1' di lettura 09/02/2015 - Dopo il lungo periodo lavorativo si era dedicato con rinnovato vigore a quella che era sempre stata la sua passione, l’arte della calligrafia ed insieme della miniatura.

Enzo era considerato l’ultimo degli amanuensi ed una recente mostra, nel maggio dello scorso anno, ha riscosso a Macerata un grandissimo successo facendo scoprire a molti un artista raffinato e appassionato di una disciplina davvero inusuale in questi tempi dominati da uniformità e tecnologia.

A Pievebovigliana era affezionatissimo e vi tornava regolarmente anche se i problemi inevitabili di una età avanzata, sua e della sua amatissima moglie, non facilitavano le sue visite. Ogni ritorno era tradizionalmente caratterizzato da una visita al Sindaco, segno di un ormai raro rispetto ai valori rappresentati dall’Istituzione Pubblica.

Ricordiamo che la sua passione gli ha fatto realizzare per 40 anni il manifesto della tradizionale partita tra scapoli e ammogliati (nella foto sotto) e in un passato non proprio vicino si dilettava ad illustrare i film in programmazione nel cinema di Pievebovigliana. In Comune, nella stanza del Sindaco, si può ammirare l’elenco dei sindaci di Pievebovigliana dall’Unità d’Italia, un vero gioiello in miniatura (nella foto sotto).

Un cittadino davvero indimenticabile e certamente una sua opera lo ricorderà nelle sale del museo comunale. Ci piace pensarlo con i suoi strumenti d’artista intento a rappresentare i modelli che certamente lassù son di ben altro livello! Ciao Enzo!

(clicca sulle immagini sotto per ingrandire)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2015 alle 00:01 sul giornale del 10 febbraio 2015 - 951 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Pievebovigliana, Comune di Pievebovigliana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ae74





logoEV
logoEV