Ancona: Menichelli è cardinale. A nominarlo papa Francesco. L'abbraccio dei fedeli a Roma

Menichelli cardinale 1' di lettura 14/02/2015 - E' stato nominato cardinale nella mattina di sabato a Roma nel giorno di San Valentino, Edoardo Menichelli. Da ora in poi 'don Edo' come amano chiamarlo con affetto i più stretti sarà 'cardinale'.

"Quella cardinalizia è certamente una dignità, ma non è onorifica - ha dichiarato durante la cerimonia papa Francesco rivolto ai fratelli cardinali - così ci sarà il nome 'cardinale' che evoca il cardine, non qualcosa di accessorio e decorativo che faccia pensare ad una onorificenza, ma un perno, un punto di appoggio e di movimento essenziale per la vita della comunità. Voi siete il cardine - ha spiegato ancora rivolto ai neo cardinali - e siete incardinati nella chiesa di Roma che presiede alla comunione universale nella carità".

E mentre l'arcivescovo di Ancona-Osimo viene ordinato Cardinale la sua comunità porta l'abbraccio dei fedeli anconetani e marchigiani a Roma. E c'è chi già vuole Santo il neo cardinale. Chi non ha potuto godere di questo momento potrà salutarlo domenica 15 febbraio, ore 18, alla santa messa che sarà celebrata in suo onore nella Cattedrale ad Ancona.








Questo è un articolo pubblicato il 14-02-2015 alle 16:21 sul giornale del 16 febbraio 2015 - 1008 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, edoardo menichelli, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo, Menichelli cardinale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/afru





logoEV
logoEV