Rifiuti abbandonati tra Castelraimondo e San Severino: operai al lavoro sulla provinciale

1' di lettura 26/02/2015 - “Non possiamo installare una telecamera a ogni piazzola, abbiamo già intensificato i controlli, contro l’inciviltà, che è sempre più dilagante, non possiamo che dirci praticamente impotenti”.

L’assessore alle Manutenzioni del Comune di San Severino Marche, Giampaolo Muzio, si dice “arrabbiato ma non certo rassegnato” dopo l’ennesimo abbandono di rifiuti compiuto, sicuramente da diversi automobilisti, lungo la strada provinciale 361 “Septempedana” e in particolare nei pressi di una piazzola per la sosta a ridosso della linea ferroviaria San Severino Marche – Castelraimondo.

“Qui c’è chi si ferma per gettare i mozziconi di sigaretta che riempiono il posacenere della propria auto, chi per abbandonare lattine e bottiglie, chi per disfarsi di vecchi giochi, tavole di legno o, addirittura, di passeggini ormai inutilizzabili. Periodicamente, non possiamo certo dedicarci a quest’opera tutti i giorni, i nostri operai raccolgono materiali vari frutto di tutta questa inciviltà per portarli all’isola ecologica. Purtroppo siamo impotenti, i controlli servono a poco. Per questo chiediamo l’aiuto di chi ha a cuore l’ambiente ma anche la propria città e il proprio territorio. Se vedete qualcuno intento a cercare di disfarsi di oggetti, che talvolta sono anche ingombranti, segnalatecelo o fate in modo che ciò non accada. La collaborazione di tutti è indispensabile" – è l’amaro sfogo dell’assessore Muzio che, raccolta l’ennesima segnalazione, insieme agli operai del Comune si è recato sul posto e, d’accordo con la Provincia, ha provveduto alla bonifica dell’area che è stata liberata da diverso materiale finito in discarica. Dell’ennesimo caso d’abbandono sono stati informati anche i vigili urbani, il comando del Corpo Forestale dello Stato e altre autorità.






Questo è un articolo pubblicato il 26-02-2015 alle 15:49 sul giornale del 27 febbraio 2015 - 616 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelraimondo, san severino marche, daniele pallotta, rifiuti abbandonati, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/afYz





logoEV
logoEV