Lettera ad un violento: il Presidente della sez. arbitri di Jesi sulla partita Esanatoglia - Agugliano

Riccardo Piccioni pres. sez. arbitri di Jesi 2' di lettura 18/03/2015 - Quanto è facile prendersela con un ragazzo di 19 anni! Tanto più se il ragazzo, giovanissimo, è un arbitro che sta solo in mezzo al campo e tu, troglodita violento, ti fai forte perché dietro a te ce ne stanno altri 17, più dirigenti, tifosi ecc.

Sei, oltre che un violento, un VIGLIACCO, un codardo! E insieme a te lo è chi, in quel momento e in quelli successivi, ha sorriso, ha acconsentito o non è intervenuto anche solo per dare una parola di conforto a quel ragazzo tutto solo in mezzo al campo.

Hai fatto un gesto di una estrema, inaudita violenza, hai SPUTATO IN FACCIA ad un essere umano: hai sputato in faccia ad un ARBITRO! Per certi versi è ancora peggio che colpirlo con una mano o con una parte del corpo...

Ieri sera quando S. mi ha chiamato dopo la gara Esanatoglia-Agugliano Polverigi (Coppa Marche Seconda Categ.), io ho sofferto con lui. Vi assicuro che non è facile riprendersi dopo aver subito una violenza fisica e psicologica così elevata! Ma S. nonostante la giovane età è un ragazzo forte. A differenza tua, troglodita! Ma ora mi chiedo: come è possibile tenere in squadra personaggi così pericolosi e violenti? Spero almeno che il soggetto in questione sia messo fuori rosa immediatamente! Perché con il calcio, che ricordo a tutti essere uno SPORT, questo losco e violento figuro non ha nulla a che fare! Vergognati!

Quello che hai fatto, e con te tutti quelli che lo hanno fatto in passato e lo faranno in futuro, devono essere sommersi dalla vergogna! Portatevela dietro negli anni! Che vi pesi come un macigno sulla coscienza! Già, la coscienza... Ma tu, che vuoi saperne tu della coscienza! Sei solo un troglodita che va allontanato dai campi di gioco! Ma pagare il conto sportivo ora non basta più. Ora, espletate tutte le richieste di autorizzazione federali che in questi casi non sono mai mancate, si metterà in moto la giustizia ordinaria, perché quelli come te devono pagare fino in fondo!

In attesa, per il momento, che almeno la giustizia sportiva faccia il suo corso, invito tutti gli organi di stampa a non pubblicare più commenti su commenti sull'operato degli arbitri (spesso scritti da tifosi che NON SANNO NULLA di Regolamento...), ma limitarsi a dire "insufficiente, sufficiente, discreta, buona, ottima...". Sarebbe già questo un gesto di civiltà davvero importante, che qualificherebbe ancor più il calcio marchigiano.

Ps: sappiano tutti che non tollererò più atti di violenza verso i miei ragazzi...

IL COMMENTO DEL DS DELL'AGUGLIANO: "NOSTRA SOCIETA' ESTRANEA AI FATTI"


da Riccardo Piccioni
Presidente sezione arbitri di Jesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2015 alle 15:01 sul giornale del 19 marzo 2015 - 1232 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, agugliano, esanatoglia, arbitri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/agUO





logoEV
logoEV