L'estate di San Severino piena di appuntamenti: circa 50 gli eventi della rassegna 'Aperti per ferie'

Rapaccioni, Martini 3' di lettura 31/03/2015 - Per il quarto anno consecutivo i Teatri di Sanseverino tornano a proporre la rassegna “Aperti per Ferie” con un cartellone di circa cinquanta appuntamenti che, fino ad agosto, presenteranno eventi di vario genere, la maggior parte a ingresso gratuito, anche in luoghi poco noti ma pieni di fascino e suggestione.

Nel ricco calendario, dove sono presenti anche iniziative a cura di associazioni culturali settempedane, sono rilevanti le nuove produzioni dei Teatri di Sanseverino con spettacoli originali mai allestiti e che non saranno replicati.

Oltre al Concerto per la Repubblica (teatro Feronia, 2 giugno) e al Concerto in Clausura (Camerino, Monastero Santa Chiara, 5 giugno), occasioni uniche sono le proposte “Il mare visto da lontano” (5 luglio ore 18 - altopiano di Serripola) e “La verità, vi prego, sull'amore” (27 luglio ore 21,30 - parco archeologico di Septempeda, terme romane). A queste si aggiungeranno le “date” del progetto “San Severino – Australia: andata e ritorno” in vari luoghi (compresa la mostra di Paolo Mazzuferi) e del progetto intorno il romanzo 1984 di George Orwell, quest’ultimo curato da Pier Domenico Pierandrei e Camilla Boemio.

Nell’estate settempedana torna, inoltre, l’appuntamento del circuito regionale Tau pensato per i Teatri Antichi Uniti. Nel parco archeologico di Septempeda si terrà una serata a ingresso gratuito nell'ambito della stagione 2015. L’appuntamento è per lunedì 27 luglio con “La verità, vi prego, sull'amore” tratto da Simposio di Platone. La collaborazione con il Cai, il Club Alpino Italiano, sezione di San Severino Marche, concretizza un'iniziativa di assoluta novità: una lettura con musiche sull'altopiano di Serripola con la vista su Adriatico, Conero e Sibillini (domenica 5 luglio ore 18, “Il mare visto da lontano”). Sempre nutrita la serie di appuntamenti in occasione della Notte dei Musei (16 maggio).

Torna anche il progetto scolastico “Teatro Vietato ai Maggiori” (riservato agli alunni dell'Istituto Comprensivo “Padre Tacchi Venturi”): quattro titoli per un totale di dieci rappresentazioni. Da non perdere, infine, la serata del 15 maggio al Feronia, organizzata dalla Regione Marche e dall’Amat, in collaborazione con i Teatri di Sanseverino, dal titolo: “Eroine. Donne vere, leggendarie, mitologiche”. L’appuntamento coniugherà in modo mirabile musica e parole per un evento straordinario.

Per l’edizione 2015 di “Aperti per Ferie” molti saranno gli spazi di nuova utilizzazione: la trasferta a Camerino (Monastero Santa Chiara, venerdì 5 giugno) de “La musica del silenzio” e le date a Villa Teloni di Cesolo sono solo un esempio. La rassegna, firmata dal direttore artistico Francesco Rapaccioni, è stata presentata alla presenza del sindaco, Cesare Martini, e dell’assessore comunale allo Sviluppo Culturale, Simona Gregori.

“Quasi tutti gli spettacoli – ha spiegato Rapaccioni – sono ad ingresso gratuito o, al massimo, al costo di un gelato. Aperti per Ferie prosegue la stagione invernale e, di fatto, vede aperti i teatri settempedani per tutto l’anno. Sono tantissime le persone che ci seguono e questo ci ha permesso di essere tra i teatri più vivaci della nostra regione, primi anche rispetto a città molto più grandi”.

Di teatri “come case di tutti, in cui gli abbonati sono coccolati” – ha parlato il sindaco, Cesare Martini dopo l’ennesima stagione invernale che di fatto ha registrato in ogni data il tutto esaurito. Soddisfatta anche l’assessore Gregori: “La crisi ci ha spinto a ripensare alle priorità, puntiamo su spettacoli di alta qualità. Un grazie sentito e sincero va anche alle tante associazioni che si sono unite a noi per dare una proposta unica”.






Questo è un articolo pubblicato il 31-03-2015 alle 15:16 sul giornale del 01 aprile 2015 - 387 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san severino marche, daniele pallotta, articolo, aperti per ferie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahug





logoEV
logoEV