Regionali: la lista 'Altre Marche' si presenta a San Severino

2' di lettura 11/04/2015 - Giovedì 9 aprile, presso La Sala Stemmi del Palazzo Comunale il professor Roberto Mancini, ordinario di filosofia presso l’Università di Macerata ha presentato in modo chiaro e coinvolgente, ad una numerosa e attentissima platea, la nascita, lo scopo il fine che si propone la lista Altre Marche, Sinistra Unita.

Non un’accozzaglia di partitini alla disperata ricerca di sopravvivenza, ma finalmente un progetto politico che unisce le idee della sinistra militante con quelle dei tanti movimenti e associazioni che si battono per gli stessi fini: l’attenzione alle persone, al territorio, al lavoro, alla formazione e alla cultura.

L’accento è stato posto sulla necessità di una programmazione, puntuale e a lungo termine, delle azioni da effettuare soprattutto in tre ambiti, che ormai navigano a vista nelle politiche regionali, quello economico e del lavoro, strettamente legato alla salvaguardia del territorio, basta svendere le aziende, favorire la delocalizzazione, questo non è internazionalizzazione è desertificare. Abbiamo bisogno di patrocinare le nostre eccellenze agricole, il turismo, le aziende marchigiane, il lavoro che è dignità e crescita sociale nonché tutela per territori vissuti pienamente.

Il secondo ambito è quello sociale e sanitario, la spesa maggiore della regione, quale programmazione è stata proposta? Cosa dobbiamo aspettarci da qui a 10 anni? Ottimizziamo “risorse umane” e spesa, dicono, quando, come, con quale ricaduta sulle persone? Le risposte a queste domande le sperimentiamo ogni giorno.

Terzo ambito che necessita di una concreta programmazione è quello della formazione, scuole e Università del territorio sono luoghi deputati a fare la qualità della regione, quindi hanno bisogno di attenzione, non devono essere considerati solo un costo, ma vere opportunità per i giovani, per la formazione in tutto l’arco della vita, e volano di crescita. Tema centrale è stata anche la sensazione di abbandono che vive il nostro territorio non solo settempedano, ma anche i comuni vicini come Gagliole e Matelica, che erano rappresentati.

A tal proposito il prof. Mancini ha ufficializzato la canditatura alle prossime elezioni regionali per la lista Altre Marche-Sinistra Unita di Alessandra Aronne, attuale consigliere comunale di San Severino Marche, per dare voce e rappresentanza ai Comuni dell'alto Maceratese, troppo spesso dimenticati dall'attuale giunta regionale.

Una bella serata di politica, di confronto, di criticità, tante domande, risposte di buon senso alle quali sembra incredibile che chi governa non abbia pensato. Il 17 aprile la lista sarà presentata ad Ancona alla fiera della Pesca alle 17.30. Comunque chiaro per tutti è stato che questo percorso intrapreso non terminerà certo con le elezioni regionali, gli eletti, ma anche quanti, usando le parole di Mancini, “si rendono disponibili a questa conversione esistenziale” continueranno a promuovere il coinvolgimento, la pluralità e l’autonomia di Altre Marche.


da Lista “Altre Marche – Sinistra Unita”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2015 alle 12:04 sul giornale del 13 aprile 2015 - 524 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, san severino marche, Lista “Altre Marche – Sinistra Unita”

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahUR





logoEV
logoEV