A Camerino un seminario sull'ISIS

2' di lettura 20/04/2015 - La Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Camerino organizza per il prossimo 28 aprile un seminario sul tema “ISIS. Cultura del terrore e stabilità nell’area del Mediterraneo”.

Il seminario, rivolto in particolare agli studenti dei licei e agli studenti universitari ma ovviamente aperto a tutti coloro che sono interessati, è stato richiesto esplicitamente dagli studenti dei Licei di Camerino in occasione della loro partecipazione ad uno dei tanti incontri svolti proprio in Ateneo.

“Abbiamo riscontrato nei giovani – ha dichiarato la prof.ssa Catia Eliana Gentilucci, docente della Scuola di Giurisprudenza di Unicam e promotrice dell’evento – la voglia di conoscere la realtà vera di questo movimento terroristico che non ha nulla a che vedere con quel mondo islamico democratico e civilizzato con il quale noi europei e il mondo collabora da sempre. Noi europei e mediterranei soprattutto abbiamo un alto spirito di inclusione, crediamo nella cooperazione, nella fratellanza nella unione tra popoli e culture diverse per la pace e la crescita sociale ed economica. Valori dettati dalla nostra cultura cristiana e valori che sono presenti anche nella cultura islamica civile. L’ISIS è altro, è uno movimento sedicente che sa parlare solo di ferocia e barbarie che si rivolge al mondo e ai nostri giovani per fare proselitismo di una ideologia del terrore. A noi non appartengono queste follie”.

“Ecco perché è importante far conoscere ai giovani la “vera realtà” dell’ISIS – prosegue la prof.ssa Gentilucci – da dove provengono storicamente, quali pseudo-ideali li guidano, in quali zone del mondo operano e con quali fini, perché possono essere una minaccia. Personalmente confido nella capacità professionale e altamente qualificata delle Forze Armate e delle Forze preposte alla sicurezza per sconfessare le ideologie della barbarie e per difendere i principi democratici e liberali che ci rendono un popolo forte e coeso”.

Interverranno in qualità di relatori docenti ed esperti di alto profilo professionale nell’ambito della cooperazione della lotta al terrorismo: Gabriele Iacovino, vice presidente del Centro Studi Internazionali di Roma; Fabio Indeo, esperto di geostrategia; Roberto Faccani, collaboratore con le FFAA negli scenari operativi per la cooperazione e aiuti umanitari; Oriella Mingozzi, consigliere delle FFAA per l’applicazione del Diritto Internazionale. L’incontro, che si terrà presso l’Aula Arangio Ruiz del Palazzo ducale a partire dalle ore 14.00, sarà aperto dai saluti del Rettore Unicam Flavio Corradini, del Direttore della Scuola di Giurisprudenza Antonio Flamini e del Sindaco di Camerino Gianluca Pasqui.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2015 alle 19:51 sul giornale del 21 aprile 2015 - 894 letture

In questo articolo si parla di cultura, camerino, Unicam, ISIS

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ails





logoEV
logoEV