San Severino si prepara all'anniversario della Liberazione: celebrazioni dedicate a Bruno Taborro

1' di lettura 21/04/2015 - La Città di San Severino Marche si prepara a salutare il 70esimo anniversario della Liberazione con due distinte iniziative promosse dal Comune e dalla sezione “Cap. Salvatore Valerio” dell’Anpi, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia.

Al mattino, con ritrovo alle ore 10,45 presso il teatro Feronia, in piazza Del Popolo, tradizionale corteo fino al monumento alla Resistenza posto nel piazzale dell’Itts “E.Divini” dove sarà deposta una corona d’alloro. A seguire interventi delle autorità. Presterà servizio il Corpo filarmonico bandistico “F. Adriani” diretto dal maestro Vanni Belfiore.

Nel pomeriggio, con ritrovo alle ore 15 presso il bivio di Chigiano, passeggiata a piedi “Sui sentieri della memoria” fino al monumento al capitano Salvatore Valerio, in località Valdiola, con la partecipazione di altri gruppi provenienti da Gagliole e Matelica. Durante il raduno deposizione di una corona di alloro e merenda sui prati.

La manifestazione si svolge in collaborazione con i Comuni di Gagliole, Matelica, Apiro, la Provincia di Macerata, i comitati locali e provinciali dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. Le celebrazioni del 25 Aprile di quest’anno saranno dedicate al ricordo di Bruno Taborro, storico presidente dell’Anpi settempedana scomparso esattamente un anno fa.






Questo è un articolo pubblicato il 21-04-2015 alle 11:50 sul giornale del 22 aprile 2015 - 318 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, daniele pallotta, bruno taborro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aimz





logoEV
logoEV