Progetto Matelica torna sulla questione Rubens: 'Ormai siamo abituati alle contraddizioni del sindaco'

Progetto Matelica 2' di lettura 18/07/2015 - Progetto Matelica non discute la professionalità di storico dell'arte del sindaco Alessandro Delpriori, ci saranno sicuramente degli studiosi di Rubens che potranno farlo, ma è preoccupata dei rischi a cui sta sottoponendo la nostra città con le sue dichiarazioni che ad oggi sembrano essere tutto il contrario di tutto per sua stessa ammissione.

Il primo cittadino, tuttavia, sembra non aver compreso bene il nostro precedente comunicato (leggi l'articolo).

Lungi da noi definirci storici dell'arte, ci siamo soltanto rivolti alla fondazione che studia il Rubens, il Corpus Rubenianum, l'unica che ha gli strumenti per fare chiarezza ed è in grado di esprimersi sull'originalità della tela, la stessa che anche il sindaco ha dichiarato di aver contattato. Nel lungo, logorroico intervento di risposta, il Sindaco, non ha smentito quanto affermato dal Corpus Rubenianum (leggi l'articolo).

Siamo abituati ormai alle continue contraddizioni del primo cittadino. Ricordiamo che, vantatosi più volte di essere a capo di un'amministrazione trasparente, tra i primi atti che ha fatto approvare alla sua maggioranza vi è la delibera illegittima sulla fondazione Mattei. Invitiamo pertanto calorosamente il capogruppo Sara Sorci a preoccuparsi delle azioni che compie il Sindaco e dei suoi continui colpi di testa, come gli annunci circa l’esistenza di fantomatiche multe da 9 milioni di euro da parte dell’Europa, i continui allarmismi sulla cittadinanza per le famose industrie RIR, dichiarate inesistenti proprio da Delpriori non appena diventato Sindaco e con la denuncia circa la presenza della mafia nella nostra città, che ci è costata una bruttissima figura a livello nazionale e un procurato allarme ai cittadini. Per non parlare della segnalazione al Prefetto di Macerata per la mancanza dei bilanci della fondazione Mattei, anche questa notizia politicamente falsa e pretestuosa, rivelatasi poi infondata.

I cittadini sono stanchi delle continue promesse: dove sono i migliaia di posti di lavoro in agricoltura? Cosa sta facendo questa amministrazione? L’unica cosa che sono riusciti a fare è aumentare l’indebitamento del Comune di 434.000,00 euro con la rinegoziazione dei mutui che anche il più profano degli intenditori di finanza non avrebbe mai fatto. I Matelicesi sono stanchi di sentirsi intimoriti e minacciati, sono stanchi delle continue querele, denunce e ritorsioni a coloro che esprimono un pensiero personale di critica: comportamenti che denotano atteggiamenti politici irresponsabili che appartengono soltanto al gruppo politico "Per Matelica".


da Nuovo Progetto Matelica
Gruppo consiliare di minoranza





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-07-2015 alle 21:23 sul giornale del 20 luglio 2015 - 1086 letture

In questo articolo si parla di politica, matelica, rubens, nuovo progetto matelica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/al9c





logoEV
logoEV