Picci trascina il Matelica a Gualdo: 'Costanza, gruppo affiatato e società sempre presente'. L'intervista

2' di lettura 13/08/2015 - Si è presentato con un biglietto da visita di un gol per partita l'attaccante Antonio Giulio Picci nel triangolare con Gualdocasacastalda e Foligno.

Così il Matelica si è aggiudicato il triangolare di mercoledì sera, andato in scena a Gualdo. Un test a tutti gli effetti perché contro due squadre di serie D, quindi di pari livello. Nel complesso una buona prestazione quella dei biancorossi col portiere Nobile che si è fatto notare in un paio di interventi tra i pali facendo dimenticare di essere un classe '96.

Proprio l'attaccante Picci si dice soddisfatto di quanto visto in campo: "Il risultato non è importante in questo casi - dice subito - È sempre calcio estivo e non è adesso che si deve guardare ad esso, ma certamente i primi segnali sembrano positivi e questo mi fa ben sperare".

Due amichevoli contro squadre attrezzate che hanno impegnato il Matelica. "Ci siamo messi realmente alla prova e sia il Foligno che il Gualdo mi hanno fatto un'ottima impressione. Sono squadre attrezzatissime".

Come procede la prepaazione a quasi un mese dall'inizio? "Vedo una squadra che si allena con grande costanza. Siamo un gruppo affiatato, usciamo dagli allenamenti stremati eppure non ci tiriamo mai indietro. Il tecnico sta lavorando bene e dando l'anima. Anche la società è molto presente. Erano anni che non vedevo un ambiente del genere onestamente".

C'è un gran lavoro anche con i giovani... "I giovani sono come noi e solo così si può crescere. Sono pronti a imparare e il calcio è un gioco di squadra per cui deve essere così. Non possiamo pensare di emergere singolarmente. Le responsabilità devono essere sempre, prima dei più grandi".

Il Matelica si allenerà anche questa mattina, poi la società ha concesso due giorni di riposo alla squadra che tornerà alla preparazione lunedì. Un'altra settimana intensa perché mercoledì i biancorossi saranno impegnati col Marzocca, poi sabato, amichevole di lusso con l'Ancona alle 18 al Comunale.






Questa è un'intervista pubblicata il 13-08-2015 alle 18:39 sul giornale del 14 agosto 2015 - 830 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, intervista, picci, anton giulio picci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/am09