Uno scatto del Castello di Pitino in mostra a Shangai

Castello di Pitino 2' di lettura 24/08/2015 - La mostra fotografica “Discover the other Italy”, un invito a esplorare anche le località meno note dell’Italia, è arrivata a Shanghai.

L’evento, patrocinato da Expo 2015, da Enit (Ente Nazionale del Turismo Italiano) e con la partecipazione del Fai (Fondo per l’Ambiente Italiano), attraverso 210 scatti - dieci per ogni Regione del Bel Paese - pone l’accento su luoghi non così scontati e famosi, oltre che su borghi, monumenti, arti e tradizioni da riscoprire.

Fra le meraviglie italiane c’è anche il Castello di Pitino fotografato da Massimo Feliziani, artista marchigiano finalista del concorso mondiale Nikon Photo Contest International, per il calendario 2012, le cui foto sono state pubblicate sul calendario ufficiale del Parco Nazionale dei Monti Sibillini e su molte riviste specializzate come Oasis, Touring Club, Fotografia Reflex. La tappa di Shanghai della mostra fotografica è stata organizzata dal Consolato generale d'Italia e dall'Istituto Italiano di Cultura, in collaborazione con la Jiangsu Bank.

“Il progetto Discover the Other Italy regala allo spettatore un nuovo punto di vista – ha sottolineato il Console generale, Stefano Beltrame - andando oltre le tradizionali mete di Venezia, Firenze, Roma e Milano”.

Grande soddisfazione per la scelta di Pitino è stata espressa dal sindaco di San Severino Marche, Cesare Martini: “Per noi è stata una bella sorpresa scoprire, fra i 210 scatti che rappresentano un’Italia non certo di secondo ordine in una mostra internazionale, uno dei nostri Castelli. Al sistema di difesa della nostra Città, che con grande fatica riusciamo a conservare visti i sempre minori fondi a nostra disposizione, di recente è stata dedicata anche una interessantissima pubblicazione. Devo dire che Pitino, insieme ad Elcito, sono i borghi della nostra regione cui negli ultimi tempi si sono “dedicati” molti artisti rilanciando un’idea di turismo che ci piace e che è legata al nostro territorio dove ci sono eccellenze che vanno riscoperte e vissute. Abbiamo un tesoro unico che tutti ci invidiano. Dovremmo esserne gelosi ma anche, e soprattutto, orgogliosi”.

(sotto la foto che verrà esposta a Shangai)








Questo è un articolo pubblicato il 24-08-2015 alle 15:20 sul giornale del 25 agosto 2015 - 726 letture

In questo articolo si parla di cultura, san severino marche, daniele pallotta, castello di pitino, shangai, articolo, massimo feliziani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/anqB





logoEV
logoEV