Sibillini: tre giorni di appuntamenti per il Festival dei Parchi

lago di pilato sibillini 3' di lettura 27/08/2015 - E’ tutto pronto per la prima edizione della Notte Verde - Festival dei Parchi delle Marche, iniziativa ideata dalla regione Marche e dalla sezione regionale di Federparchi per valorizzare le aree protette marchigiane certificate con la Carta Europea del Turismo Sostenibile.

Tantissimi appuntamenti in programma che prenderanno il via venerdì 28 agosto e si protrarranno fino a domenica 30. Saranno cinque le aree protette protagoniste: oltre al Parco Nazionale dei Monti Sibillini partecipano alla Notte Verde i Parchi Regionali del Conero, della Gola della Rossa e di Frasassi, del Monte San Bartolo e il Parco interregionale del Sasso Simone e Simoncello.

Nell’area marchigiana dei Sibillini la Notte verde vedrà protagonisti i musei e i centri visita del Parco, che saranno aperti fino alla mezzanotte di venerdì e di sabato, ma anche l’Associazione delle Guide e la rete dei Centri di Educazione Ambientale con un ricco elenco di iniziative gratuite. Venerdì, nel versante fermano ed ascolano del Parco, si terranno due laboratori tematici per bambini, ad Amandola e a Montemonaco, entrambi con inizio alle 21, mentre alle 22.30, al Museo del Paesaggio di Amandola andrà in scena una proiezione di immagini del fotografo Giorgio Tassi. Nel maceratese, invece, serata tematica sul camoscio appenninico con visite al museo e all’area faunistica a partire dalle 19.00, mentre a Vallato di San Ginesio, presso il CEA Credia WWF, ci sarà una degustazione di prodotti locali con escursione notturna in faggeta per tutta la famiglia.

Sabato sera ancora laboratori per bambini ad Amandola, a cura del CEA Fillide, e proiezione di foto e video sul lupo e sul cervo, con intervento di esperti di monitoraggio faunistico, presso il Centro visita del cervo di Castelsantangelo sul Nera. Si passeggerà in compagnia della luna e dei filosofi a Rubbiano (Montefortino), per un’attività realizzata in collaborazione tra l’Associazione delle Guide del Parco e Filofest, il festival della filosofia spiegata con linguaggio accessibile nei luoghi della quotidianità. Al termine, piccola degustazione presso il Rifugio di Rubbiano. Ancora sabato, poi, serata dedicata ai pipistrelli a Pievebovigliana e alle falene a Cessapalombo. Nel primo caso appuntamento in piazza, alle 21, per una breve escursione guidata in cui sarà possibile scoprire i metodi di monitoraggio dell’unico mammifero volante (il pipistrello, appunto) e nel secondo caso, invece, un’attività residenziale che si terrà al Giardino delle Farfalle di Tribbio di Montalto preceduto dall’aperitivo dei carbonai allestito nell’adiacente Palazzo Simonelli. Infine, sempre in programma per sabato, a Montemonaco andrà in scena la fisarmonica della Maestra Maria Emilia Corbelli che si esibirà nel Concerto della Sibilla mentre a Forca di Presta, nel comune di Arquata del Tronto, si passeggerà Sotto le stelle nella valle dei due parchi.

Il Festival dei Parchi nei monti Sibillini si chiuderà domenica 30 agosto con il laboratorio per bambini organizzato dal CEA Fillide ad Amandola, Io sono un albero, percorso di educazione ambientale pensato per stimolare la creatività e la manualità dei bambini.

Tutte le iniziative sono gratuite ma occorre prenotare, i contatti sono disponibili nel programma completo che è pubblicato sul sito e sui social del Parco Nazionale dei Monti Sibillini (www.sibillini.net).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-08-2015 alle 17:24 sul giornale del 28 agosto 2015 - 525 letture

In questo articolo si parla di attualità, natura, parco nazionale dei monti sibillini, monti sibillini, parco nazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/anxH





logoEV
logoEV