San Severino: ripulite le campate del ponte sul fiume Potenza (foto)

1' di lettura 26/09/2015 - I volontari della Protezione Civile di San Severino Marche, insieme agli operai del Comune e dell’Assem, sono entrati in azione per liberare le campate del ponte Sant’Antonio, e tutta l’area adiacente alla struttura posta all’ingresso della città, dai tronchi e dai rifiuti depositatisi lungo le sponde e trascinati a valle dalla corrente del fiume Potenza.

L’operazione di pulizia, che a dire il vero è periodica, è stata messa in atto visto l’avvicinarsi della cattiva stagione.

Per liberare gli argini dai tronchi, lunghi anche fino a dieci metri, è stata necessaria una gru e l’opera di diversi addetti. Sono stati anche controllati i dissuasori in metallo che evitano l’accumulo di materiali di grosse dimensioni al centro del letto del fiume. Le operazioni di ripulitura sono state seguite dall’assessore comunale alle Manutenzioni, Giampaolo Muzio, e dal responsabile e dal coordinatore del Gruppo comunale di Protezione Civile, Luigi Ranaldi e Dino Marinelli.

(sotto le foto delle operazioni di ripulitura, clicca sulle immagini per ingrandire)








Questo è un articolo pubblicato il 26-09-2015 alle 15:08 sul giornale del 28 settembre 2015 - 443 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, daniele pallotta, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aozd





logoEV
logoEV


Cookie Policy