Matelica, Camerino e Castelraimondo si preparano alla commemorazione del 4 novembre: appuntamento per domenica

Unita' nazionale 2' di lettura 04/11/2015 - Domenica 8 novembre verrà celebrata la giornata dedicata alla memoria di tutti coloro che hanno combattuto, con dignità ed onestà d'intenti fino all'estremo sacrificio della Grande Guerra.

Infatti il 4 novembre 1918 terminava la Grande Guerra, un conflitto che ha segnato in modo profondo l'inizio del secolo scorso, determinando radicali trasformazioni politiche e sociali. In questa ricorrenza si accomunano la Giornata delle Forze Armate e la Festa dell'Unità d'Italia.

La celebrazione del Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate serve a mantenere viva tra le nuove generazioni una coscienza collettiva sulle radici dell'identità nazionale.

La cerimonia si svolgerà nella data dell'8 novembre a Matelica, Camerino e Castelraimondo.

A Matelica la giornata, organizzata dalla sezione locale dell'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, si svilupperà con queste modalità: alle ore 10 e 30 santa messa in cattedrale dedicata ai caduti di tutte le guerre, ore 11 corteo e deposizione delle corone ai monumenti dei caduti.

A Camerino invece ritrovo alle ore 10 e 30 presso il cimitero cittadino; a seguire alle 10 e 45 corteo e schieramento con alzabandiera, onori, allocuzioni e deposizione corona. Alle 11 e 15 il corteo si ricomporrà per il trasferimento alla basilica di San Venanzio dove verrà celebrata la santa messa. La giornata è organizzata dall'UNUCI.

A Castelraimondo infine appuntamento previsto, come ogni anno, in Piazza Dante alle ore 11. Da lì ci si muoverà verso il Monumento ai Caduti in Piazzale della Vittoria dove sarà celebrata la Santa Messa (in caso di maltempo sarà celebrata nella Chiesa della Sacra Famiglia). Presso il Monumento sarà deposta una corona di alloro in ricordo dei caduti per la Patria. Il corteo procederà poi fermandosi di fronte al Monumento agli Alpini Caduti in via Vittorio Brugnola, prima di sciogliersi in Piazza Dante. Parteciperanno le autorità civili e militari, il Corpo Bandistico “Ugo Bottacchiari” e alcune classi dell'Istituto Nazareno Strampelli di Castelraimondo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2015 alle 13:17 sul giornale del 05 novembre 2015 - 563 letture

In questo articolo si parla di attualità, matelica, castelraimondo, camerino, corteo, unità nazionale, corona d'alloro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ap3f





logoEV
logoEV