Maxi operazione dei Carabinieri: raffica di denunce e controlli tra Matelica, Esanatoglia e Castelraimondo

carabinieri generico 1' di lettura 19/11/2015 - Un controllo straordinario del territorio per prevenire furti e reati in genere. L'operazione si è concentrata nei territori di Matelica, Esanatoglia e Castelraimondo, con più di 20 militari impegnati in controlli su strade, locali pubblici e luoghi d'aggregazione.

Diverse le denunce ed i furti sventati: sono anche state recuperate alcune autovetture rubate.

Un uomo, T.M. di 65 anni, è stato sorpreso mentre non rispettava l'ordinanza restrittiva ed è stato arrestato. A causa di questa violazione dovrà scontare un mese di reclusione. Un operaio di 20 anni di Matelica, C.L. le iniziali, è stato invece beccato con un coltello a serramanico e questo gli è costato una denuncia per porto abusivo di armi. Stessa storia anche per G.A., 45enne di Pieve Torina, che oltre a circolare con la sua autovettura senza patente ed assicurazione, deteneva una pistola ad aria compressa priva del tappo rosso sul foro d'uscita.

Cinque infine le patenti ritirate ad automobilisti tra i 20 ed i 35 anni. Tutti erano in evidente stato di ebbrezza alcolica.






Questo è un articolo pubblicato il 19-11-2015 alle 11:34 sul giornale del 20 novembre 2015 - 2011 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, matelica, castelraimondo, esanatoglia, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aqDq