Terza Categoria: un bolide di Magnatti salva il Real Matelica

Bruno Magnatti 1' di lettura 23/11/2015 - Partita avara di emozioni quella tra Real Matelica e Candia Baraccola. I ragazzi di mister Fabio Del Natale tornano a casa con un punto in più in classifica ed una prestazione tutto sommato buona nonostante l'impegnativa trasferta.

Nel primo tempo pochissime le occasioni da segnalare: per gli ospiti il più pericoloso è Magnatti, mentre per la squadra di casa è Montagnoli ad impensierire per due volte Mosciatti. Nella ripresa partenza ottima del Real che conquista un fallo dai 30 metri: sulla palla va Magnatti che scarica un missile all'incrocio dei pali. 1 a 0 e raddoppio vicino pochi minuti dopo sempre su calcio piazzato con Montanari. Al 57' però Lunadei spinge in area Crostella e l'arbitro fischia il calcio di rigore per il Candia Baraccola. Dal dischetto Montagnoli non sbaglia e decreta il pareggio. Nel finale da segnalare al 93' il colpo di testa di Dano, respinto sulla riga dal portiere avversario.

Prossimo match in casa, con i matelicesi che affronteranno la Junior Jesina, 11esima forza del girone D di Terza Categoria. Questa la classifica dopo la nona giornata: Pianello 19, Apiro 17, San Marcello 16, Candia Baraccola 16, Cameratese 14, Aurora Jesi 14, San Francesco 13, Atletico 2008 13, Real Matelica 13, Spes Jesi 10, Junior Jesina 10, Maiolati 8, Poggio San Marcello 7, Rosora Angeli 5.






Questo è un articolo pubblicato il 23-11-2015 alle 13:57 sul giornale del 24 novembre 2015 - 577 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, terza categoria, Riccardo Antonelli, articolo, real matelica, candia baraccola

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aqMt





logoEV
logoEV