Coppa Italia: il Matelica dilaga sulla Folgore Veregra

3' di lettura 25/11/2015 - Dopo la deludente sconfitta di domenica (leggi l'articolo), il Matelica torna in campo con la Folgore Veregra per il turno infrasettimanale di Coppa Italia.

La voglia di riscatto e la forza nelle gambe dei giocatori inutilizzati in campionato, fanno la differenza: a fine match è infatti il Matelica ad uscire vincitore grazie ad una goleada.

Avvio subito scoppiettante con due palle gol per parte in un solo minuto. Altro giro d'orologio e subito rete che sblocca la partita; a finire sul tabellino dei marcatori è Luca Jachetta, grazie ad un destro in diagonale debole ma preciso. Pochi minuti dopo è Cardinali invece ad impensierire il portiere di casa con un tiro al volo dai 30 metri. La partita si stoppa e le due squadre si studiano a metà campo. Al 41' però ci pensa Pesaresi a regalare ai suoi il raddoppio. Grazie ad un rimpallo in seguito ad un passaggio filtrante di Jachetta, l'attaccante biancorosso si trova smarcato a pochi metri dal portiere ed in grado di concludere di forza in rete. 2 a 0 e Folgore Veregra negli spogliatoi con un passivo già difficile da recuperare.

Nel secondo tempo di nuovo partenza con il botto: al 50' terza rete del Matelica di nuovo su combinazione Jachetta-Pesaresi con quest'ultimo in rete, al 55' invece gol della bandiera della Folgore, con Tomassini bravo a spingere in porta in seguito ad una mischia su calcio d'angolo. Il Matelica sembra un'altra squadra rispetto all'ultimo match di campionato: a centrocampo Perfetti e Borgese dirigono l'orchestra, mentre in attacco Pesaresi e Jachetta si trovano in continuazione. Con un gioco così, la difesa è ordinaria amministrazione. Per il resto del match infatti i matelicesi gestiscono con facilità il risultato. Nel finale, con la speranza ospite ormai spenta, arrivano altri due gol in fotocopia dei ragazzi di mister Clementi. Due lanci lunghi da metà campo, due azioni solitarie fino alla porta di Jachetta e Giovannini. Il primo sfrutta un rimbalzo ed anticipa di testa Lupinetti, il secondo se ne va in velocità lasciando sul posto il difensore e insaccando rasoterra sul palo lontano. 5 a 1 quindi il risultato finale.

Ora subito testa al prossimo match, con l'impegnativa trasferta a Campobasso. Per rimanere nel gruppetto di alta classifica, i matelicesi devono riuscire a tornare a casa con i 3 punti.

MATELICA - FOLGORE VEREGRA 5 - 1

MATELICA: Renzi, Dano, Boskovich, Borghetti, Borgese, Lispi, Frinconi (26' Bondi), Perfetti, Pesaresi (74' Giovannini), Ilari (60' Lasku), Jachetta. (A disp.: Nobile, Gilardi, Vallorani, Girolamini, Ferretti, Moretti). All. Aldo Clementi.

FOLGORE VEREGRA: Lupinetti, Sako, Cardinali, Ciko, Palmarini (78' Giallonardo), Fuschi, Traini, Raparo, Cjornopyshcuk (66' Padovani), Sbarbati, Tomassini (55' Nazziconi). (A disp.: Grifi, Egidi, Gentile, Viti, Kone). All. Luigi Zaini.

Arbitro: Valentina Finzi di Foligno

Reti: 2' Jachetta (M), 41' e 50' Pesaresi (M), 55' Tomassini (F), 88' Jachetta (M), 91' Giovannini (M).

Ammoniti: 45' Traini (F).






Questo è un articolo pubblicato il 25-11-2015 alle 16:36 sul giornale del 26 novembre 2015 - 923 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, coppa italia, serie d, Riccardo Antonelli, articolo, folgore veregra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aqTc





logoEV
logoEV