Matelica Calcio: l'attaccante Picci messo fuori rosa

Picci 1' di lettura 28/11/2015 - La S. S. Matelica comunica che non partirà per la trasferta di Campobasso, dove la squadra giocherà domenica alle 14,30 contro la locale formazione, l’attaccante Antonio Giulio Picci.

Il giocatore è stato, infatti, messo momentaneamente fuori rosa a causa di alcuni atteggiamenti non condivisi dalla società e non risulta neanche nella lista dei convocati per la partita Campobasso – Matelica.

Nei prossimi giorni la società chiarirà la sua posizione e deciderà se ci sono i presupposti perché Picci possa rimanere in biancorosso.

Intanto la squadra si è allenata svolgendo l’abituale rifinitura mattutina prima di partire per il Molise. Il tecnico Aldo Clementi dovrà fare i conti con qualche assenza in occasione della difficile trasferta a causa dell’indisponibilità del terzino Alessandro Frinconi, che, a causa di un fastidio muscolare, è obbligato al riposo totale, almeno fino a lunedì quando è stata fissata l’ecografia che farà luce sull’entità e i tempi dell’infortunio. Non saranno a disposizione neanche il secondo portiere Renzi, al posto del quale partirà l’estremo difensore Juniores, Sabbatucci, e il giovane attaccante Giovannini, entrambi con la febbre. L’allenatore biancorosso potrebbe riaffidarsi al 4-3-3 con Borghetti al entro della difesa insieme a Gilardi, Vallorani e Boskovic sugli esterni. Confermato il giovane Nobile in porta, proprio in virtù delle ultime assenze potrebbe non partire dal primo minuto il centrocampista Bondi, ma a fianco di Borgese e Moretti scenderà in campo il giovane Girolamini, mentre il tridente offensivo potrebbe essere quello formato da Esposito, Pesaresi e Jachetta.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2015 alle 14:55 sul giornale del 30 novembre 2015 - 1244 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, picci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aq2Z





logoEV
logoEV