Passa da Matelica il futuro delle api: organizzata una giornata di incontri e dibattiti

Api, insetti 3' di lettura 03/12/2015 - Domenica 6 dicembre, a Matelica, al Teatro Piermarini, dalle 9,30 alle 18,30, si terrà un importante Convegno, organizzato da A.N.A.I., dal tema: “Le api, ultimo baluardo di difesa per la Biodiversità e il Degrado ambientale. Focus sulle nuove avversità: Aethina tumida e Vespa velutina”.

Interverranno i maggiori esperti del settore. I lavori della mattinata saranno moderati da Pierluigi Pierantoni, vicepresidente A.N.A.I. e presidente della Cooperativa Apicoltori Montani di Matelica. I lavori del pomeriggio, invece, saranno moderati da Massimo Ilari, Direttore Editoriale di Apitalia.

Di seguito, brevemente, i motivi per cui sarebbe importante esserci:
1) l’ambiente, la biodiversità, il suolo, l’acqua, l’aria ecc, sono patrimonio di tutti: gli apicoltori li hanno più a cuore perché vedono morire le proprie amate api e andare in fumo fonte di lavoro e di introiti;
2) uno dei problemi più gravi dell’apicoltura sono i trattamenti chimici in agricoltura, pesticidi, insetticidi, dissecanti, diserbanti, fungicidi ecc, stiamo trattando qualunque cultura, anche il piccolo orto di casa, e per le Api l'allerta è massima;
3) la non rotazione agricola, riferita alle colture, sta portando dei gravissimi problemi di polline e nettare. Le monoculture messe a dimora, anche per decenni, sullo stesso terreno, portano, poi, problemi all’apicoltura ma anche al terreno stesso;
4) il degrado ambientale e la non custodia del territorio stanno determinando dei problemi gravissimi sia per le api sia per l’essere umano;
5) le nuove patologie apistiche, sono sempre più aggressive. Sapete benissimo che sono stati segnalati, in 10 giorni, 19 nuovi casi di Aethina tumida, in Calabria. I lavori del pomeriggio, allora, saranno dedicati al tema, con tutti gli attori che hanno potere decisionale in merito;
6) altro gravissimo problema resta ancora la varroa, si parlerà anche delle nuove risorse in fatto di studi e nuovi prodotti per il suo trattamento.

Programma
Ore 9.30: aprirà l’incontro e modererà i lavori della mattina Pierluigi Pierantoni, presidente Coop. Apicoltori Montani, vicepresidente nazionale A.N.A.I.; vicepresidente Consorzio Apistico della prov. Macerata; membro commissione apistica reg. Marche.
Ore 09.45: Saluto del Sindaco della Città di Matelica Dottor Alessandro Delpriori.
Ore 10.00: 'Biodiversità sotto attacco'. Ispettore Gianluca Baiocchi, corpo Forestale dello Stato.
Ore 10.50: 'Degrado ambientale e chimica in agricoltura'. Professor Fabio Taffetani, Università Politecnica delle Marche – Ancona.
Ore 11.40: 'Alimentazione delle api e Tecniche alternative in apicoltura'. Ermanno Del Chino Melita Bees LTD.
Ore 12.10: 'Tutela della biodiversità, animale in popolazioni autoctone di api mellifera ligustica. Caratterizzazione, salvaguardia e valorizzazione dell’Ape di Rotis, Matelica, un’ape ad elevato istinto igienico” – Illustrazione Progetto BEEROTIS'. Relatore: Prof. Tiziano Gardi Università degli Studi di Perugia.
Ore 13.00: Pranzo con piatti e prodotti tipici locali.
Sessione pomeridiana: modererà e concluderà i lavori Dottor Massimo Ilari, Direttore Editoriale Apitalia.
Ore 15.00: Presentazione del libro per bambini "C'era una volta Righetta" di Gessica Pesaresi a cura del Dottor Massimo Ilari.
Ore 15.15: 'Aethina Tumida e Vespa Velutina, aprire dialogo e collaborazione tra Istituzioni, Associazioni e Politica'. Interventi: Sergio D’Agostino, Presidente A.N.A.I. Nazionale, Mirco Lucamarini, Presidente A.N.A.I. Marche, Lucia Patalacci, Presidente A.N.A.I. Umbria, Antonio D’Angeli, Presidente Etica e Solidarietà A.N.A.I Lazio, Francesco Tolomei, Presidente Apituscia A.N.A.I. Lazio, Alvaro Caramanti, Presidente Consorzio Apistico della Prov. di Macerata, Dottor Franco Mutinelli, IZS delle Venezie, Dott. Giovanni Formato, IZS Lazio e Toscana, Dottor Marco Pietropaoli – IZS Lazio e Toscana, Massimiliano Bernini, cittadino, Onorevole del Movimento 5S, Elena Fattori, cittadina, Senatrice del Movimento 5S, Dottor Andrea Maroni Ponti, Ministero della Salute, Dottor Massimo Benvenuti, Ministero delle Politiche Agricole, Dottor Massimo Ilari, direttore rivista Apitalia.
Ore 18.00: DIBATTITO
Ore 18.30: Chiusura lavori e saluto del comune di Matelica, Dottor Roberto Potentini, enologo, Ass. all’Agricoltura e Commercio della Città di Matelica.
Ore 20.30: Cena con menu tipico in onore delle api c/o sede Cooperativa Apicolotori Montani, Loc. Salomone 437, Matelica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2015 alle 15:41 sul giornale del 04 dicembre 2015 - 461 letture

In questo articolo si parla di cultura, matelica, api, comune di matelica, apicoltura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/arfK





logoEV
logoEV