Malore per Vittorio Sgarbi nella notte: l'ex sindaco di San Severino operato d'urgenza

1' di lettura 17/12/2015 - Si è sentito male in macchina, mentre era in viaggio insieme al suo autista. Poco dopo l'ex sindaco e consigliere di San Severino Marche, ora assessore alla Rivoluzione ed alla Cultura del Comune di Urbino, era già sotto i ferri presso il policlinico di Modena.

Un intervento al cuore, eseguito d'urgenza a causa ad un'ischemia, che lo costringerà al riposo per diversi giorni. "Le sue condizioni sono buone" si legge sul profilo Facebook del noto critico d'arte che poi ha aggiunto: "Non sarebbe stato da Sgarbi andarsene all'altro mondo al casello autostradale di Modena Sud. Capre, sono ancora qui..."

La prontezza nell'individuare il problema e risolverlo con un intervento di angioplastica hanno infatti evitato eventuali complicazioni. Sgarbi si trova tuttora ricoverato presso il reparto di terapia intensiva della struttura modenese.

La sera prima del malore si era recato ad un galà natalizio presso il Teatro Grande di Brescia; al rientro in macchina verso Roma ha iniziato ad accusare il forte dolore, poi la corsa all'ospedale insieme al suo autista. Fortunatamente per lui tutto sembra essersi risolto per il meglio.

(nella foto Vittorio Sgarbi insieme al sindaco di San Severino Cesare Martini)






Questo è un articolo pubblicato il 17-12-2015 alle 12:53 sul giornale del 18 dicembre 2015 - 594 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbino, san severino marche, sgarbi, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/arJC





logoEV
logoEV