Calcio: i giovani matelicesi Girolamini e Bortolussi a Coverciano

Manuel Girolamini 1' di lettura 21/12/2015 - Il Matelica torna ad allenarsi martedì dopo la vittoria sul difficile campo dell’Agnonese, che serviva per chiudere l’anno in bellezza.

"E' stato difficile per tutti – commenta il vice presidente Carlo Dolce – Sapevamo che la partita con l’Agnonese era forse la più difficile che poteva capitarci in questo momento, ma l’abbiamo superata brillantemente ed era importante chiudere il girone d’andata in questo modo”.

Ancora due giorni allenamento, martedì e mercoledì, per il Matelica che dalla vigilia di Natale fino a domenica potrà concedersi il meritato riposo tornando ad allenarsi lunedì 28. In allenamento il tecnico Aldo Clementi oggi troverà anche l’ultimo arrivo: il centrocampista Francesco Esposito, classe ’92, arrivato la scorsa settimana al posto di Bondi. Per lui sarà il primo allenamento con la squadra e potrà iniziare a prendere confidenza con i compagni.

Non ci sarà invece il terzino under Girolamini impegnato a Coverciano perchè convocato con la rappresentativa di serie D da mister Augusto Gentilini. Il giocatore è partito lunedì e si allenerà fino a mercoledì quando è in programma l’amichevole con la rappresentativa di Lega Pro. E’ la seconda volta da inizio stagione che il terzino del vivaio matelicese è convocato in rappresentativa, a dimostrazione della crescita maturata dal giocatore che sta riscuotendo le attenzioni anche di società professionistiche. Con lui c'è anche il giovane matelicese Mattia Bortolussi, cresciuto tra Folgore Castelraimondo e Matelica e da qualche anno impegnato con la maglia del Gubbio dopo un breve prestito a Catania.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2015 alle 18:22 sul giornale del 22 dicembre 2015 - 1080 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, bortolussi, girolamini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/arSw





logoEV
logoEV