Il Comune di Matelica invita i cittadini a non usare petardi e fuochi d'artificio

Fuochi d'artificio 1' di lettura 30/12/2015 - Buon 2016....per questo Capodanno l'unico botto vorremmo che fosse quello del tappo dello spumante.

L'uso di petardi, botti o fuochi artificiali può provocare disturbi, danni e lesioni alle persone. Inoltre, i rumori assordanti provocano effetti traumatici negli animali.

Considerato che il TULPS ed altre norme vietano ai detentori di materiale pirotecnico di effettuare e fare effettuare lo scoppio di petardi, mortaretti ed artifici similari e di ogni tipo di fuoco pirotecnico in luogo pubblico o di uso pubblico e nei luoghi privati, da cui posssano essere raggiunte ed interessate direttamente aree e spazi ad uso pubblico, l'Amministrazione invita tutti a non effettuare spari o botti ed a non accendere petardi o fuochi artificali durante la festa di Capodanno.

Essendo, tuttavia, consuetudine, la notte di Capodanno, salutare l'arrivo dell'anno nuovo anche con l'accensione di materiale pirotecnico, chi, nonostante l'invito, volesse usare botti o petardi, dovrebbe comunque avere l'accortezza di:
1) acquistarli solo da rivenditori autorizzati, perché quelli fabbricati e comprati illegalmente sono pericolosi;
2) usarli solo in luoghi appartati, lontani da persone ed animali;
3) non lasciarli usare dai bambini.

L'Amministrazione Comunale formula i migliori auguri per un 2016 di Armonia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-12-2015 alle 14:42 sul giornale del 31 dicembre 2015 - 708 letture

In questo articolo si parla di attualità, fuochi d'artificio, matelica, comune di matelica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ar6n





logoEV
logoEV